Assicurazioni infortuni e malattia

Che differenza c’è tra le assicurazioni infortuni e malattia e quale conviene acquistare? Oggi le assicurazioni forniscono polizze a copertura delle spese sanitarie e ospedaliere complete e convenienti, che aiutano a risparmiare sugli imprevisti della vita. Inoltre, le polizze vita e infortuni, sono scaricabili dalla dichiarazione dei redditi. Ecco le loro caratteristiche. 

Copertura spese sanitarie e ospedaliere per risparmiare sulle cure mediche

Tra i costi che incidono di più sul bilancio familiare ci sono le spese sanitarie e ospedaliere conseguenti al verificarsi di lesioni fisiche e malanni. Provvedere alle cure di tutti non è semplice, perché i farmaci, le visite e i ricoveri costano molto: come risparmiare dunque, continuando a proteggersi? Molte persone preferiscono affidarsi alla copertura delle assicurazioni infortuni e malattia, che offrono rimborsi spese -e, a seconda dei casi- il pagamento degli interventi chirurgici e delle consulenze mediche, indennizzi per invalidità permanente e risarcimenti per i giorni di ricovero.
Confronta assicurazioni vita online

Assicurazioni infortuni e malattia, polizze vita: le differenze

Le moderne compagnie assicurative offrono coperture personalizzabili e specifiche in base alle richieste del cliente, che possono includere tanto la polizza vita, quanto la polizza contro l’infortunio e la malattia. In linea generale però, le assicurazioni possono dividersi in questo modo:

  • POLIZZA VITA: le polizze vita hanno la funzione di tutelare l’assicurato dalle conseguenze economiche di un infortunio o del decesso. Una garanzia vita permette di affrontare le spese sanitarie e ospedaliere con un rimborso immediato o successivo, oppure, in caso di morte, consente ai beneficiari di ottenere un capitale per continuare a mantenere un buon tenore di vita. In caso di estinzione anticipata della polizza vita, l’assicurato ottiene la restituzione del capitale detratta una penale di recesso, il cui importo varia di compagnia in compagnia;
  • ASSICURAZIONI INFORTUNI: nella maggior parte dei casi la polizza vita (tranne le sole formule “caso morte”) include anche il caso infortunio e invalidità. Al contrario chi acquista solo assicurazioni infortuni, è tutelato limitatamente ai casi di lesioni fortuite, violente, esterne e riscontrabili nell’immediato, non dipendenti da malattia. Le assicurazioni infortuni sono utilissime perché coprono tutti i casi di lesione non coperti dall’assicurazione casalinghe INAIL e dall’assicurazione INAIL lavoro rimborsando l’assicurato delle spese sanitarie e ospedaliere e offrendogli indennità di invalidità e per giorni di ricovero;
  • ASSICURAZIONI INFORTUNI E MALATTIA: alcune compagnie offrono la formula congiunta assicurazioni infortuni e malattia oppure, consentono di acquistare coperture singole;
  • ASSICURAZIONI MALATTIA: le assicurazioni malattia coprono ogni stato di alterazione della salute non dipendente da infortunio, ma possono anche coprire l’infortunio (a differenza delle assicurazioni infortuni che escludono esplicitamente l’evento malattia). Queste polizze garantiscono il rimborso delle spese mediche e ospedaliere che comportano il ricovero o l’intervento chirurgico.

Il periodo di carenza nelle assicurazioni infortuni e malattia

E’ fondamentale conoscere il funzionamento del c.d. periodo di carenza nelle assicurazioni malattia, cioè quell’arco temporale in cui la polizza non è operativa nonostante sia già stato versato il premio assicurativo. Nelle polizze infortuni il periodo di carenza non esiste e la copertura decorre dalle ore 24:00 del giorno in cui il premio viene corrisposto. Nelle polizze malattia invece, per evitare che l’assicurato si munisca di assicurazione quando il malanno è già in corso, la garanzia decorre dal 30esimo giorno successivo a quello in cui è stato pagato il premio.

Altra peculiarità delle assicurazioni malattia, sempre in relazione al periodo di carenza, è che per le patologie pregresse e non conosciute o conosciute e dichiarate nel questionario sanitario sottoposto dalla compagnia al cliente prima della firma del contratto, la garanzia decorre dal 180° giorno. In caso di ricovero per parto, la garanzia decorrerà dal 300esimo giorno successivo a quello in cui è stato pagato il premio, lo stesso nei casi di aborto spontaneo o terapeutico.

Parametri che influenzano il costo delle assicurazioni malattia

Il costo delle assicurazioni malattia dipende essenzialmente dalle informazioni inserite nel questionario sanitario relative ad età del richiedente, professione  esercitata, abitudini di vita (pratica di sport, fumatore o non fumatore etc etc…) e i precedenti sanitari.

Esclusioni del risarcimento nelle assicurazioni infortuni e malattia

Ecco l’elenco delle esclusioni più frequenti presenti nei contratti di assicurazioni vita, infortuni e malattia:

  • suicidio o morte provocata dolosamente dall’assicurato o da terzo per ottenere il risarcimento;
  • morte avvenuta per partecipazione ad attività sportive estreme, risse o atti di guerra;
  • infortuni e malattie preesistenti o pregresse non dichiarate colposamente o dolosamente nel questionario sanitario;
  • malattie correlate ad infezione da HIV;
  • malattie mentali;
  • alcolismo e abuso di droghe;
  • correzione di difetti fisici o malformazioni preesistenti;
  • prestazioni mediche effettuate da medici o paramedici non abilitati all’esercizio dell’attività a norma di legge, comprese agopuntura e medicina non convenzionale.

Scopri assicurazione vita Genertel

Commenti Facebook: