Assicurare la moto, le scelte più convenienti

Assicurare una moto può comportare una spese importante. Il modo miglior modo per risparmiare è quello di procurarsi una serie di preventivi prima di scegliere, magari attraverso un comparatore online di offerte. Inoltre ci sono una serie di aspetti di cui tener conto che potrebbero farci risparmiare un bel po’ di denaro, senza rinunciare ad una polizza RC Moto adatta alle nostre esigenze.

Consigli per una buona scelta nell'assicurazione RC Moto
Consigli per una buona scelta nell'assicurazione RC Moto

Manca poco ormai all’arrivo della primavera e con essa ritorna forte la voglia di fare delle lunghe passeggiate in moto, in scooter o in motorino.

Ma per circolare occorre anche assicurare la moto o comunque il nostro mezzo a due ruote. E questo richiede una serie di valutazioni, sulla scelta della compagnia assicurativa ed eventualmente dei servizi e delle coperture da aggiungere alla polizza base RC Moto.

L’assicurazione base per la responsabilità civile copre solo, in caso di sinistro, i danni causati a terzi dalla circolazione del proprio veicolo. Al pari dell’assicurazione RC Auto, però, è anche possibile aggiungere ulteriori coperture, come la tutela Kasko e l’assicurazione furto e incendio, in modo da tutelarsi contro eventuali danni alla nostra moto.

Ciò che preoccupa maggiormente il centauro, proprio come succede con l’assicurazione automobilistica, è il prezzo della polizza.

Anche assicurare la moto comporta dei costi di una certa importanza, pertanto quello di fare la scelta più conveniente è un’esigenza molto sentita. Attraverso una valutazione ponderata è possibile ottenere un risparmio non indifferente sull’assicurazione della moto.

Come fare la scelta più conveniente sulla RC Moto?
Confronta le offerte RC Moto online

Procurarsi diversi preventivi RC Moto

Il primo suggerimento è quello di non accettare la prima soluzione che ci viene proposta. Ci potrebbero essere diverse soluzioni, decisamente più convenienti.

Quindi annotiamo e teniamo ben presente i dettagli delle offerte e i premi proposti da ciascuna compagnia, procuriamoci una serie di preventivi e dopo un’attenta valutazione possiamo fare la nostra scelta.

Forse si spende un po’ di tempo in più, ma sarà tempo ben speso, perché ci metterà nelle condizioni di effettuare la scelta migliore in base alle nostre esigenze.

assicurazione moto e preventivi onlineUn modo per risparmiare sia tempo che denaro è quello di utilizzare un comparatore gratuito di offerte, come quello messo a disposizione da SosTariffe.it, il quale ci permette di ottenere i migliori preventivi di assicurazioni online per moto, scooter o ciclomotore, o qualsiasi altro veicolo a due ruote.

Non occorrerà fare una tournée tra le varie agenzie di assicurazione presenti sul territorio e non sarà necessario visitare ogni singolo sito delle varie compagnie. Il comparatore, infatti, calcola contemporaneamente i preventivi di almeno 10 compagnie, fornendo in pochi secondi per ognuna di esse il prezzo e i dettagli dell’offerta.

Ovviamente il comparatore fornirà i risultati sulla base dei dati inseriti, relativi all’assicurato, ai conducenti e ai servizi e le coperture che si vogliono attivare.
In questo modo si può arrivare a risparmiare fino al 50% sull’assicurazione della moto.

Se tra le soluzioni proposte c’è quella che fa per noi possiamo procedere all’acquisto. Una procedura guidata ci porterà sul sito della compagnia permettendoci di completare l’iter necessario per sottoscrivere il contratto.

La documentazione cartacea, certificato di assicurazione e contrassegno verranno recapitati a casa.

Chi ha tempo non aspetti tempo

Ridursi all’ultimo momento non gioca a nostro favore. E’ meglio giocare d’anticipo sulla scadenza della polizza o, quantomeno, rispetto alla data in cui si vorrebbe avere la copertura assicurativa.

La fretta è cattiva consigliera, pertanto sarebbe meglio evitare di trovarsi in questa condizione. Inoltre alcune compagnie tendono a “premiare” la tempestività, offrendo un prezzo migliore per chi acquista una polizza con largo anticipo rispetto alla scadenza o alla data di decorrenza della copertura assicurativa.
Risparmia con le assicurazioni RC Moto online

Assicurare la moto con una polizza sospendibile o semestrale

In generale le compagnie di assicurazione permettono di attivare delle polizze sospendibili, che permettono, appunto, di sospendere la copertura assicurativa, congelando la decorrenza della polizza.

A seconda del contratto di assicurazione sottoscritto, la sospensione può essere effettuata una o più volte nell’arco della durata della polizza. Sappiamo bene che non tutti utilizzano la moto anche nei periodi invernali.

La polizza sospendibile torna utile proprio in questi casi. E’ possibile quindi assicurare la moto per 12 mesi, ma sospendendola nei periodi in cui si prevede di non utilizzarla si potrà aumentare la durata del contratto.

Per i “temerari”, per coloro che usano la moto in tutte le stagioni, potrebbe essere più conveniente, invece, stipulare una polizza non sospendibile.

In alternativa alla polizza sospendibile è possibile attivare un’assicurazione a scadenza semestrale. Può essere una buona soluzione per chi preferisce avere una polizza sempre attiva per un determinato periodo dell’anno, ad esempio da aprile a settembre.

Avvalersi della “Legge Bersani” quando possibile

Anche con l’assicurazione moto è possibile avvalersi della “Legge Bersani”. Grazie a questa legge (legge n. 40 del 2007) un assicurato che normalmente dovrebbe partire da una classe di merito (CU) svantaggiosa, potrà usufruire della classe di merito più vantaggiosa appartenente ad un familiare convivente.

Però la classe di merito favorevole può essere “ereditata” solo a condizione che sia relativa alla stessa tipologia di veicolo che si vuole assicurare. Quindi se un componente della propria famiglia ha una classe di merito vantaggiosa su una RC Moto, noi, nell’assicurare una seconda moto, potremmo usufruire di quella classe di merito. Non è possibile l’”eredità” della classe di merito tra veicoli di diverse tipologie.

D’altro canto una persona può godere di un’ottima classe di merito su alcune tipologie di veicoli e avere quella base su un mezzo di diversa tipologia.

Sfruttare l’opzione “6 Ruote”

Le compagnie di assicurazione spesso praticano degli sconti per chi decide di assicurare un secondo veicolo con la stessa compagnia, talvolta anche se appartenente a persone diverse, purché dello stesso nucleo familiare.

Una particolare agevolazione è quella che normalmente viene chiamata opzione “6 ruote”, riservata a chi assicura sia l’auto che la moto con la stessa compagnia.
Quando si valutano i preventivi si suggerisce quindi di valutare anche questa opzione.

Il conducente esclusivo

Se siete sicuri che sarete solo voi ad utilizzare la moto, potrebbe essere conveniente utilizzare l’opzione conducente esclusivo.
In questo modo potrete ottenere un ulteriore abbassamento del premio assicurativo.

Attenzione però, perché in questi casi la copertura assicurativa opera solo se sarete voi a guidare, pertanto la compagnia potrebbe rivalersi su di voi in caso di danni cagionati in caso di sinistro se alla guida del mezzo risultasse esserci un’altra persona.

In alternativa è possibile indicare il conducente o i conducenti abituali, sicuramente più economica rispetto alla guida “universale”.
Compara le migliori offerte di assicurazione RC Moto online

Commenti Facebook: