Arriva Stratos, la nuova carta di credito wallet

Continuano le novità nel settore dei pagamenti elettronici, sembra ormai una corsa all’oro. I prodotti lanciati sono eterogenei, ma la maggior parte orientati a svolgere le funzioni di “wallet”, ossia di contenitori virtuali di strumenti di pagamento, come carte di credito, di debitoprepagate e conti virtuali. Stratos è la terza carta di credito digitale che contiene i dati di altre carte di pagamento.

Stratos card, un nuova carta "wallet"

A precedere Stratos sono stati i progetti Plastc e Swyp. Come queste due carte digitali, anche Stratos permette di salvare i dati di diverse carte di credito, di debito e prepagate all’interno di un’unica carta che le sostituisce al momento di pagare. In questo modo non si avrà bisogno di portarsi dietro materialmente tutte le proprie carte di pagamento. In pratica si comporta come un wallet digitale.

Per il suo utilizzo, Stratos ha bisogno di essere collegata ad uno smartphone. Un’app dedicata salverà i dati delle carte di pagamento e ne cripta i relativi dati.

Lo smartphone sarà necessario anche al momento del pagamento. Con un TAP sullo schermo del telefonino la carta verrà abilitata alla transazione. Attraverso dei pulsantini fisici di Stratos si potrà selezionare la carta mediante la quale si vuol pagare.
Confronta le migliori carte di credito
Il progetto è stato realizzato da una startup statunitense e almeno per il momento non è prevista la vendita al dettaglio, ma solo su ordinazione al costo di circa 95 dollari, valevole per 12 mesi. Di anno in anno è previsto un upgrade. Il lancio sul mercato dovrebbe avvenire ad aprile.

Commenti Facebook: