Arriva lo sport su TIMVision

Molti di noi hanno sempre meno tempo a disposizione da dedicare alle proprie attività preferite e in modo particolare alla visione dei programmi TV più amati, ma grazie alle piattaforme in streaming è possibile decidere liberamente quando e dove farlo. I contenuti tra cui scegliere sono numerosi e in continuo rinnovamento, ma a breve il catalogo potrebbe diventare ancora più ricco. Sembra infatti imminente l’arrivo dello sport su TIMVision, la TV on demand di TIM che vanta un ottimo riscontro da parte del pubblico.

TIMVision punta ad ampliare il catalogo con lo sport

Ormai da qualche tempo ogni utente ha la possibilità di fruire i propri contenuti televisivi preferiti in modo personalizzato e interattivo. Questa esigenza può essere soddisfatta grazie alle diverse piattaforme in streaming all-in disponibili in Italia che propongono un’offerta variegata per soddisfare clienti di tutte le età. A breve il catalogo potrebbe essere ulteriormente migliorato per accontentare milioni di appassionati: è in arrivo infatti lo sport su TIMVision, la TV in streaming della società di tlc apprezzata soprattutto per la flessibilità e i prezzi accessibili per tutte le tasche.

TIMVision è la piattaforma di streaming on demand proposta da TIM disponibile da qualche tempo per chi desidera fruire di numerosi contenuti di ogni genere a costi competitivi. Cliccando sul link sottostante puoi avere maggiori informazioni sull’offerta e sui costi che è necessario sostenere per provarla fin da subito:

Vai alle offerte TIM con TIMVision

TMVision al lavoro per proporre lo sport ai clienti

TIMVision viene apprezzato per l’ampia varietà di contenuti disponibili, oltre che per la possibilità di accedervi quando e dove si vuole. Ogni utente ha quindi la possibilità di predisporre la fruizione dei propri programmi preferiti senza alcun vincolo legato al tempo e allo spazio.

Presto, però, il catalogo potrebbe diventare ancora più ricco. TIM, infatti, sarebbe in trattativa per poter offrire la possibilità ai propri clienti di visionare gli eventi sportivi. Una strada che si vuole percorrere per fare da concorrenti ancora più agguerriti alla pay TV, a cui numerose persone decidono di aderire per seguire la propria squadra del cuore e non solo.

A confermarlo è Flavio Cattaneo, amministratore delegato della società di tlc, che ha voluto rivelare quali siano i progetti su cui è al lavoro l’azienda: “TIMVision è un driver che adottiamo per attirare nuova clientela, dentro c’è anche lo sport che serve proprio per questo. Al riguardo ci sono trattative in corso delle quali non posso svelare il contenuto. E’ una parte molto importante, anche se non paghiamo prezzi incredibili”.

Non è possibile quindi al momento sbilanciarsi su quali siano le discipline e le competizioni su cui deciderà di puntare la piattaforma in streaming. Probabile comunque la presenza della Serie A, attualmente visibile integralmente solo agli abbonati Sky che hanno aderito all’opzione Calcio.

L’offerta sarà quindi ampliata grazie ad accordi sottoscritti con altre aziende del settore, pur sapendo di non potersi aggiudicare in esclusiva i diritti delle manifestazioni più importanti.

TIMVision – Le caratteristiche distintive dell’offerta

TiMVision offre la possibilità agli utenti di gestire personalmente la visione dei contenuti: è infatti possibile guardare i programmi a cui si è interessati senza alcuna interruzione pubblicitaria e solo quando lo si desidera. Non appena si ha un po’ di tempo a disposizione si potrà quindi scegliere tra le varie proposte disponibili.

Ce n’è davvero per tutti i gusti: dai film alle serie TV, dai documentari per migliorare le proprie conoscenze ai contenuti per i più piccoli, ma senza dimenticare gli eventi musicali e i programmi trasmessi dalle reti Rai e da La7 negli ultimi 7 giorni. Unica condizione richiesta: avere a disposizione una connessione Internet e un device abilitato. Non serve quindi l’installazione di una parabola e di un impianto specifico come accade con la pay TV.

L’arrivo dello sport nel catalogo di TIMVision non è comunque l’unico elemento che può rendere ancora più interessante il servizio: la società di tlc, infatti, non esclude di iniziare a realizzare produzioni originali, come già fatto da concorrenti importanti come Netflix, Amazon Prime Video e Sky.

Commenti Facebook: