Arriva la firma elettronica nei Vodafone Store

Quando si firma un contratto, ad esempio per un nuovo abbonamento di telefonia mobile, le firme da apporre in copie multiple rappresentano una notevole perdita di tempo, che allunga le code in negozio e peggiora l’esperienza d’uso del cliente. Il tutto senza contare il danno causato all’ambiente dal consumo esagerato di carta.

Firma-elettronica
Vodafone stima un risparmio di 50 milioni di fogli ogni anno

Ora Vodafone ha implementato una nuova soluzione a questo problema, lanciando in oltre 1200 suoi punti vendita la possibilità di firmare i contratti e sottoscrivere gli abbonamenti aderendo a una delle tante offerte Vodafone grazie alla firma elettronica e alla tavoletta digitale. Ora al cliente basterà firmare un “pad” collegato direttamente ai sistemi di Vodafone; a casa, contestualmente, riceverà via posta elettronica una copia del documento firmato.

Il nuovo sistema non rappresenta soltanto una semplificazione delle relazioni con i clienti, con i tempi dedicati alla firma che in questo modo si dimezzano, ma anche un concreto aiuto all’ambiente. Vodafone stima infatti di ridurre il consumo di carta di oltre 50 milioni di fogli ogni anno, l’equivalente di una foresta di centinaia di alberi.
Confronta le offerte Vodafone
Nessuna preoccupazione anche per quanto riguarda la privacy e il destino dei dati affidati al digitale: inseriti in modalità criptata sul “pad” Vodafone, vengono trattati dall’operatore nel rispetto della normativa in materia di privacy e nel rispetto delle misure di sicurezza previste dalla normativa vigente.

Commenti Facebook: