Arriva AppSquare, community per sviluppatori e ideatori di applicazioni firmata 3 italia

Anche la compagnia telefonica 3 Italia apre uno spazio dedicato agli sviluppatori: nasce, infatti, AppSquare, una community online che consentirà di avere un punto di incontro tra proposte, richieste di app e annunci per gli sviluppatori, che trasformeranno i progetti in software, sfruttando proprio gli annunci di lavoro in croudsourcing.

Il sito ufficiale del progetto è www.appsquare.ite, grazie al finanziamento di circa 2 milioni di euro da parte di 3 Italia, cercherà di essere un vero e proprio punto di riferimento per tutti coloro che sviluppano app per iPhone, Android o Windows Phone, ma anche per gli utenti più fantasiosi. L’obiettivo è di realizzare 100 applicazioni all’anno; come si può leggere nel comunicato “il budget messo a disposizione degli sviluppatori varia da 2 a 3 mila euro per App a seconda della complessità per realizzare l’applicazione. Ad esempio, se uno sviluppatore venisse scelto per realizzare un’App per i tre market sopra citati, 3 Italia gli metterebbe a disposizione un budget che varia da 6 a 9 mila euro“.

Nella community è presente una sezione “Forum” dove scambiarsi idee, pareri o commentare tutte le novità tecnologiche, un’area “How  To”, con tutte le info utili su come sviluppare le applicazioni e una “Borsa delle idee” dove ogni membro della community potrà proporre un’idea, che verrà così votata dagli altri utenti.

In perfetto stile Borsa finanziaria, ad ogni Apper verrà assegnato un numero di “squares” (una moneta virtuale) che verrà investito nelle idee considerate più utili e originali. E’ possibile proporre anche un’idea descrittiva, senza che si abbiano necessariamente conoscenze tecniche da sviluppatori. Attraverso gli squares si valuterà il valore effettivo dell’idea e le migliori verranno selezionate da 3 Italia e pubblicate nella sezione Annunci per essere sviluppate.

I membri della community potranno partecipare alla gara di assegnazione del progetto, che sarà aggiudicato all’offerta migliore, anche in base alle credenziali dei singoli sviluppatori. 3 Italia definirà un badget, le piattaforme per cui l’app dovrà essere sviluppata e il termine ultimo per presentare il prodotto.

Un’interessante opportunità che darà la possibilità non solo ai professionisti del settore, ma anche ai semplici appassionati, di qualunque età, di realizzare progetti concreti e ottenere un importante riconoscimento, sia a livello lavorativo che personale.

Commenti Facebook: