Aprire un conto per Partita IVA: la guida

Fra le spese che le imprese avviate e le start-up devono affrontare, rientrano i costi di gestione della banca, di tenuta conto corrente, i canoni di carte di credito e commissioni a vario titolo. Per questo motivo gli istituti di credito hanno creato conti correnti business studiati ad hoc per le esigenze imprenditoriali di organizzazione e risparmio. Ecco la guida ad aprire un conto per Partita IVA.

Conti correnti business. Come funzionano e cosa offrono alle imprese

Quante spese gravano sulle imprese? Tasse, costi delle forniture, stipendi del personale, premi delle assicurazioni sui veicoli aziendali e, come se non bastasse, tutte le spese bancarie dovute all’apertura e gestione di un conto corrente ad hoc, dove far confluire i pagamenti e dal quale effettuare bonifici quasi giornalmente. Per aprire un conto per Partita IVA serve una guida ai conti correnti business: prodotti creati ad hoc per soddisfare le esigenze di risparmio, velocità ed organizzazione delle aziende.
Confronta conti correnti

Cosa offre e come aprire un conto per Partita IVA

Le aziende che non hanno mai sentito parlare di conti correnti business dovrebbero interessarsi a questa nuova realtà bancaria, nuova almeno sul web, dove le banche online creano continuamente prodotti specifici, dedicati agli imprenditori e alle imprese. Conti correnti di questo tipo sono sempre esistiti presso le banche tradizionali, ma la differenza e il grande vantaggio dell’aprire un conto per Partita IVA oggi, sul web, sta nella possibilità di risparmiare e di trovare in un click la soluzione più adatta a livello gestionale.

Le banche online infatti offrono conti correnti zero spese per gestire le finanze in modo facile e veloce. Vediamo dunque cosa chiedono e quali esigenze hanno le imprese moderne e se questi conti le esaudiscono in modo efficace:

  • economicità del prodotto bancario: la maggior parte dei conti business sono a zero spese di apertura, gestione e chiusura. Includono carte di credito, carte bancomat a zero canone oltre a prelievi e bonifici illimitati;
  • velocità dell’assistenza clienti: la maggior parte dei conti offerti dalle banche online affiancano all’immediatezza dell’assistenza online, via chat, APP, Social Network o e-mail la tradizionale assistenza via telefonica e in filiale, per non perdere di vista il rapporto personale con i clienti;
  • sicurezza: le banche online offrono livelli plurimi di sicurezza con sistemi che generano password automatiche monouso ed invio di sms alert al titolare in caso di movimenti sospetti sul conto;
  • funzionalità del conto per Partita IVA: i conti correnti business sono creati appositamente per esaudire i bisogni degli imprenditori. Nel conto online sono inclusi sistemi gestionali dei documenti aziendali, applicazioni mobili per controllare l’andamento degli affari in qualunque luogo e agevolazioni di vario tipo, come premi per i nuovi clienti sotto forma di sconti sulle assicurazioni (vedi l’offerta My Unipol).

Più info su conto MyUnipol

Trovare e aprire conti correnti business online

Abbiamo citato gli sconti che My Unipol offre alle imprese, ma esistono altri istituti di credito online che hanno creato conti ad hoc per le esigenze aziendali. C’è il conto per partita IVA Fineco Bank con bonifici, F24, MAV, RAV e bollettini postali, tutto online e sempre gratis, c’è il conto Small Business di Banca Sella, grazie al quale i titolari non hanno spese di gestione per sei mesi e una carta di debito inclusa nell’offerta.

In più Banca Sella offre Visa Business, la carta di credito pensata per agevolare l’attività aziendale semplificando la gestione delle spese e, grazie a una serie di convenzioni dedicate a tutti i titolari, consente di usufruire di servizi a prezzi esclusivi.
Scopri WebSella.it
La guida ad aprire un conto per Partita IVA è facile da seguire:

  1. collegati al comparatore conti correnti riservati ai privati di SosTariffe.it, troverai tante soluzioni adatte anche alle imprese;
  2. visualizza tutte le proposte conto corrente, gli sconti e i premi per i nuovi clienti applicabili compatibilmente anche alla tua impresa;
  3. leggi il foglio informativo dei prodotti per conoscere i dettagli dell’offerta;
  4. clicca sull’offerta per essere indirizzato al sito della banca online e scegli se aprire il conto in pochi passaggi indicando il tuo codice fiscale, il vecchio IBAN e accreditando una piccola somma sul nuovo conto;
  5. la banca online ti terrà immediatamente aggiornato sullo stato dell’apertura conto via e-mail e potrai contattare l’assistenza online o telefonicamente per ricevere aiuto.

Trova conto corrente online

Commenti Facebook: