Approvato il bilancio 2014 di eni. Oggi il piano industriale

Tutto come previsto per quanto riguarda i risultati relativi al 2014 di eni, che oggi a Londra dovrebbe presentare i dettagli del nuovo piano industriale. Sono stati infatti rispettati i dati comunicati al preconsuntivo, con un bilancio consolidato che si chiude con un utile netto di 1,29 miliardi e un progetti di bilancio a 4,45 miliardi di euro. Si è poi deliberato di proporre per il prossimo 13 maggio all’assemblea degli azionisti la distribuzione del dividendo di 1,12 euro per azione.

Eni copia
Attesa soprattutto per il destino del settore gas & power

Come riporta Il Sole 24 Ore, di questi 1,12 euro 0,56 euro erano già assicurati a settembre, mentre il resto sarà messo in pagamento dal 20 maggio, con stacco cedola il 18 maggio e record date il giorno prima. Molto attesa invece per oggi la strategia sui dividendi per il 2015, anche alla luce dei problemi del mercato per il crollo del prezzo del petrolio.
Scopri eni FIXA »
Secondo il quotidiano economico, l’amministratore delegato Descalzi oggi ribadirà la necessità di proseguire sulla via dell’ottimizzazione del portafoglio e dell’efficientamento degli altri business, ma si attende molto anche dal piano delle dismissioni dopo che, il mese scorso, erano rimbalzate notizie a proposito di un rinnovato interesse da parte di eni per la cessione del segmento Gas & Power, verso il quale la società starebbe valutando, insieme a Goldman Sachs, le eventuali modalità di dismissione.

Commenti Facebook: