Apple vende più Mac ma è grazie ai PC

Apple segna in Italia un +35% nelle vendite di Personal Computer, lo rivelano le statistiche Gartner pubblicate oggi, Cupertino ha venduto nei primi tre mesi dell’anno ben 92.408 Mac, catturando complessivamente il 4,7% del mercato, mercato che ha registrato nel primo trimestre una crescita del 14,2% con quasi due milioni di PC venduti.

mac-fedeltà-utente

L’incremento nelle vendite di Mac del 35,2% rappresenta tre volte la crescita media nel settore dei PC in Italia, pari al 14,2%, il che nella classifica colloca Apple subito dietro a Acer, con una quota del 29,4% incrementata del 20,6% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, HP, con un market share del 22,7% diminuito del 5,6%, Asus, che con un +49,1% raggiunge una quota del 13% e Samsung, che ha registrato un aumento delle vendite del 47,5% reclamando una quota di mercato del 6,7%.

Il mercato dei Personal Computer, conferma la ricerca Gartner, è trainato dal segmento consumer, la cui prima scelta sono i portatili, di cui il 20% sono netbook. Anche se lenta, la ripresa delle vendite di pc ad uso professionale per il mercato aziendale ha iniziato a dare i primi segnali con la sostituzione del parco installato, in ogni caso gli effetti del nuovo OS di Microsoft, Windows 7, si inizieranno a sentire solo dal secondo semestre.

Apple in Germania, Francia e Regno Unito non risulta mai essere tra i primi cinque produttori, anche perchè nonostante i numeri italiani possano pareggiare quelli dei tre stati, il mercato dei PC in Italia è ancora decisamente inferiore rispetto alla situazione francese inglese e tedesca.

In Europa Apple non riesce a raggiungere i primi cinque produttori di PC, nella classifica troviamo al primo posto Acer con il 23,4%, al secondo posto HP con il22,6%, poi Dell a quota 10%, Asus con un market share del 7,9% e Toshiba che realizza il 5,9% delle vendite.

in Italia un +35% nelle vendite di Personal Computer, lo rivelano le statistiche Gartner pubblicate oggi, Cupertino ha venduto nei primi tre mesi dell’anno ben 92.408 Mac, catturando complessivamente il 4,7% del mercato, mercato che ha registrato nel primo trimestre una crescita del 14,2% con quasi due milioni di PC venduti.

mac-fedeltà-utente

L’incremento nelle vendite di Mac del 35,2% rappresenta tre volte la crescita media nel settore dei PC in Italia, pari al 14,2%, il che nella classifica colloca Apple subito dietro a Acer, con una quota del 29,4% incrementata del 20,6% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, HP, con un market share del 22,7% diminuito del 5,6%, Asus, che con un +49,1% raggiunge una quota del 13% e Samsung, che ha registrato un aumento delle vendite del 47,5% reclamando una quota di mercato del 6,7%.

Il mercato dei Personal Computer, conferma la ricerca Gartner, è trainato dal segmento consumer, la cui prima scelta sono i portatili, di cui il 20% sono netbook. Anche se lenta, la ripresa delle vendite di pc ad uso professionale per il mercato aziendale ha iniziato a dare i primi segnali con la sostituzione del parco installato, in ogni caso gli effetti del nuovo OS di Microsoft, Windows 7, si inizieranno a sentire solo dal secondo semestre.

Apple in Germania, Francia e Regno Unito non risulta mai essere tra i primi cinque produttori, anche perchè nonostante i numeri italiani possano pareggiare quelli dei tre stati, il mercato dei PC in Italia è ancora decisamente inferiore rispetto alla situazione francese inglese e tedesca.

In Europa Apple non riesce a raggiungere i primi cinque produttori di PC, nella classifica troviamo al primo posto Acer con il 23,4%, al secondo posto HP con il22,6%, poi Dell a quota 10%, Asus con un market share del 7,9% e Toshiba che realizza il 5,9% delle vendite.

Commenti Facebook: