La TV in streaming di Apple in arrivo in autunno

La TV in streaming di Apple è in arrivo in autunno: secondo le indiscrezioni riportate dal “New York Post”, infatti, l’azienda della mela morsicata avrebbe superato negli Stati Uniti gli ostacoli con i principali detentori di diritti. L’obiettivo è quello di sfidare Netflix e lanciare un servizio che dovrebbe avere un costo tra i 10 e 40 dollari al mese.

Il lancio della TV in streaming di Apple dovrebbe avvenire in autunno

Apple è ormai da tempo una delle aziende più all’avanguardia e in grado di sfidare il mercato con novità che catturano l’interesse degli appassionati. Possiamo segnalare la Tv in streaming di Apple in arrivo in autunno, anche se con caratteristiche diverse rispetto a quelle del “rivale” Netflix che punta a sbarcare in Italia a ottobre come indicato nel nostro approfondimento.

L’idea, infatti, è quella di lanciare un servizio che permetta di usufruire in streaming della programmazione (on air e on demand) dei principali network televisivi statunitensi: l’indiscrezione è stata lanciata dal “New York Post”, secondo cui la società di Cupertino sarebbe in trattativa avanzata con ABC, CBS, NBC e Fox. Non è escluso quindi che la Apple TV possa venire presentata in occasione del lancio dei nuovi iPhone, che dovrebbe avvenire a metà settembre.

Le trattative in corso

Da quello che trapela le quattro maggiori reti broadcast d’oltreoceano (Abc, Cbs, Nbc e Fox) stanno discutendo con Tim Cook soprattutto della percentuale del 30% che Apple trattiene sulle transazioni. L’accordo dovrebbe arrivare a breve, ma sembra che le prime compagnie a siglare l’accordo con Cook possano essere Disney e Cbs.

Apple è inoltre interessata a mettere a disposizione i suoi servizi alle TV locali e ha così realizzato un sistema di affiliazione automatizzato per evitare di iniziare ogni volta una negoziazione. Almeno per ora, però, le singole emittenti sembrano essere riluttanti all’idea di unirsi in un network targato Apple.

Ancora prematuro l’arrivo in Europa

In questa fase  iniziale il lancio del servizio non dovrebbe avvenire nel nostro Continente: è probabile che la TV in streaming di Apple sia in arrivo in autunno, ma solo negli Stati Uniti. Per quanto riguarda i prezzi dell’abbonamento, Apple sta ragionando su range che vanno da 10 a 40 dollari mensili, in linea quindi con le tariffe presenti sul mercato a stelle e strisce.

In attesa dell‘arrivo in Italia di Apple TV per una panoramica sulle offerte attualmente sul mercato è possibile cliccare sul bottone verde qui sotto:
Visualizza le offerte di TV streaming

Commenti Facebook: