Apple rottama i vecchi iPhone

Dopo mesi di indiscrezioni, la notizia sembra ora in procinto di essere formalizzata con un calendario sostanzialmente attendibile. La Apple (in una prima fase, limitatamente al mercato statunitense) è pronta a lanciare un piano di incentivi che indurrà i possessori di iPhone a “rottamare” i vecchi modelli, in concomitanza all’avvio della campagna commerciale dei presunti due nuovi smartphone della compagnia di Cupertino: l’iPhone 5S e l’iPhone 5C.

Stando a quanto già segnalato negli scorsi giorni da TechCrunch, il programma di incentivi sarebbe già stato avviato in alcuni negozi a stelle e strisce, in grado di costituire i protagonisti di una fase pilota che starebbe dando i suoi primi frutti.

Scopri le offerte telefonia mobile

Come ribadito dal blog, Apple permetterà così ai suoi utenti di consegnare vecchi iPhone (purchè funzionanti e non danneggiati) per ricevere uno sconto da utilizzare per l’acquisto del nuovo dispositivo. Il programma andrebbe quindi ad essere affiancato ad altri programmi di “riciclo” e “riuso” dei propri smartphone, incentivando quindi lo smaltimento dei precedenti modelli e spingendo così per i successivi cellulari.

L’innovazione sembra tuttavia essere rappresentata al ruolo maggiormente proattivo dei punti vendita Apple, che guiderebbero il programma di rottamazione con pagamento immediato e senza spedizioni o stime. Il piano di trade – in, aggiungeva il Wall Street Journal, dovrebbe ufficialmente partire su tutto il territorio nazionale intorno a metà settembre.

Commenti Facebook: