Apple piglia tutto

Non conosce la parola ‘crisi’ il gigante di Cupertino che ha dichiarato di vivere un eccezionale surplus delle vendite negli ultimi 3 mesi;  ben 10 miliardi di dollari sono stati spesi da ogni parte del mondo nell’App store! Cifra da record in un momento di recessione come questo.

Surplus di vendite dall'App Store di Apple negli ultimi tre mesi, il gigante di Cupertino torna a ruggire!

L’App Store di Apple riesce a sconfiggere ancora ogni dubbio di sorta a riguardo. Il digitale, soprattutto in ambito mobile, è comunque sempre in piena crescita e sembra non conoscere vere e proprie flessioni come altri settori dell’industria. Un settore che tira dritto a tutta velocità spinto dai suoi “big” che in tecnologia e ricerca investono la maggior parte delle loro risorse.

Numeri che mettono in luce un giro d’affari sempre più grande, infatti il progenitore dell’iPhone ha vissuto un momento di grande splendore soprattutto nel mese di Dicembre dove ha venduto quasi 3 milioni di applicazioni per un valore totale di circa un miliardo di dollari.

Secondo le analisi e le statistiche elaborate e quindi poi diffuse da Apple gli sviluppatori sono riusciti a guadagnare in totale circa 15 miliardi di dollari da quando l’Apple Store ha aperto, 5 anni fa, nel 2008. Secondo Il Financial Times infatti è proprio nell’App Store che risiede una delle armi vincenti dell’azienda californiana, ben 3 miliardi di dollari sono stati il revenue effettivo del 2013, ricavati dalla vendita esclusiva delle applicazioni e grazie alla commissione del 30% imposta agli sviluppatori terzi.

Confronta tariffe cellulari »

 

Commenti Facebook: