Apple investe sulle proprie infrastrutture internet

Secondo quanto rivelano alcuni media americani, Apple starebbe seriamente pensando di potenziare le proprie infrastrutture internet al fine di renderle compatibili con le proprie esigenze, concretizzate nella possibilità di inviare una maggior numero di dati ai propri utenti, e nel gestire al meglio la propria complessiva offerta commerciale online.

Apple sta valutando importanti investimenti infrastrutturali
Apple sta valutando importanti investimenti infrastrutturali

La società di Cupertino sembra quindi in procinto di compiere degli impieghi particolarmente ingenti, ponendo le basi per il futuro annuncio del lancio in grande stile di alcuni servizi piuttosto attesi come la Apple Tv (che, secondo le indiscrezioni più “accreditate”, potrebbe essere presentata proprio durante l’anno).

Scopri le offerte per navigare »

Anche senza attendere la prossima tv made in Apple, la necessità di investire maggiormente sulla rete infrastrutturale internet sembra essere figlia della richiesta disponibilità a immagazzinare più dati sulla tecnologia iCloud e, ulteriormente, per sostenere gli aumenti delle richieste di prodotti musicali, video e ludici su iTunes e su App Store.

Una scelta più che giustificata, pertanto, e – per diversi osservatori di mercato – perfino troppo tardiva rispetto alle mosse anticipatorie compiute da Facebook, Google e altri colossi dell’ict mondiale. Considerate le dimensioni di Apple, la liquidità di cui dispone e le mire a breve e medio termine che l’azienda californiana può vantare, ci attendiamo numeri difficilmente comparabili….

Commenti Facebook: