App per fare la spesa online a domicilio: da Esselunga ad altri store, i costi

Le direttive del Governo invitano i cittadini a spostarsi da casa solo per motivi di lavoro inderogabili e per visite mediche urgenti. Ecco come fare la spesa con le app di Esselunga, Glovo, Amazon e di altri supermercati ed e-commerce di beni alimentari e di prima necessità o di medicinali senza prescrizione

Come fare la spesa online con le migliori app

Evitare di uscire, non si tratta di una semplice raccomandazione ma di un vero e proprio ordine per riuscire a limitare al massimo le possibilità di contagio da coronavirus. Chi non dovesse rispettare le restrizioni, che impongono di limitare gli spostamenti solo a ragioni lavorative urgenti e per visite mediche che non possono essere rimandata, rischia fino a 2 anni di carcere e multe di 200 euro.

Si può andare in farmacia e al supermercato. Rifornire dispensa alimentare e di medicinali è indispensabile, non è però detto che dobbiate per forza uscire dalla vostra abitazione per poter comprare i beni necessari. Vi serviranno uno smartphone e una connessione mobile o fissa.

Negli ultimi anni sono state sviluppate decine e decine di app che consentono di selezionare i prodotti dagli scaffali del vostro supermercato e prenotare la consegna presso il domicilio. Non si tratta certo di una novità, almeno nelle grandi città. Le consegne a domicilio, soprattutto per gli anziani sono una prassi abbastanza consolidata in molte realtà.

Offerte speciali per chi è in zona rossa

Con le applicazioni mobile vi sarà possibile effettuare la spesa, pagarla online o quando vi viene consegnata, così facendo sarete più al sicuro e contribuirete a contenere il contagio da Covid-19. Vediamo quali sono le principali app per fare la spesa online, come scaricarle e come funzionano.

Se non avete ancora sottoscritto un’offerta mobile con minuti illimitati e un ampio bundle dati usate il comparatore di SosTariffe.it e scoprite la promozione più adatta alle vostre esigenze. In questo periodo diversi operatori nelle zone in cui sono state imposte le misure più stringenti hanno offerto ai propri clienti minuti e giga illimitati per supportarli nell’isolamento forzato o volontario.

Le migliori app per fare la spesa online

Esselunga ha la propria app disponibile sia per Android che iOS, si può scaricare dal Play Store o da App Store. Si potrà scegliere tra migliaia di prodotti, anche freschi, e la spesa vi sarà poi consegnata dagli addetti del supermercato. Si possono acquistare anche alcolici e detersivi, tutti i prodotti in catalogo li trovate suddivisi per categorie e si potranno anche utilizzare le promozioni e  i voucher attivi nei negozi fisici della catena.

Il servizio di consegna di Esselunga consente di prenotare la spesa e di scegliere anche giorno e fascia oraria di consegna. Dovrete garantire la presenza in casa durante l’arco temporale prescelto, ad esempio dalle 14 alle 16. Per poter utilizzare questo servizio dovrete registrarvi sul sito e vi sarà associata una carta Fidaty. Il contributo richiesto per la consegna è di 7.90 euro e prevede consegne gratuite per disabili e con una spesa ridotta (3.90 euro) per gli over 70.

In questi giorni data la straordinaria emergenza e le raccomandazioni per gli over 65enni, Esselunga ha annunciato che per questa fascia di popolazione la consegna della spesa fatta online sarà gratuita fino a Pasqua. Le regioni in cui è possibile fare la spesa tramite app Esselunga sono Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana e Veneto.

L’app di Carrefour, come funziona

Carrefour storico concorrente di Esselunga ha adottato la stessa politica legata al coronavirus e alle misure straordinarie: consegna della spesa gratis per gli over 65enni. L’app Carrefour può essere scaricata da Play Store per Android e da App Store sui dispositivi iOS.

Per gli anziani che abbiano poca dimestichezza con lo smartphone e con le applicazioni mobile è possibile contattare il Servizio clienti e chiedere supporto e fare la spesa tramite centralino (numero verde 800.65.06.50). Per facilitare l’individuazione delle promozioni attive c’è una sezione Affarissimi. Si possono anche acquistare prodotti di elettronica e casalinghi.

Altre iniziative di supermercati e GDO

Altre catene con app dedicata per fare la spesa online sono Coop, Conad, Eurospin, Iper, MD, Lidl. Le app possono essere scaricate sul vostro smartphone e danno accesso alle stesse offerte proposte dai punti vendita. Normalmente gli acquisti fatti tramite la piattaforma Coop prevedono un contributo di consegna presso il domicilio di 7.90 euro. Il comune di Firenze ha però stretto un accordo con molte insegne della GDO per azzerare i costi per gli over 65enni.

Ci sono poi anche i supermercati della catena il Gigante, Mercatò, Emisfero e altre catene che fanno capo al gruppo Selex hanno azzerato i costi delle spese effettuate online tramite Cosicomodo fino al 3 Aprile in Lombardia, Veneto, Piemonte e Campania.

Spesa a casa con Amazon

Oltre alle app delle catene di ipermercati e supermercati ci sono anche altre applicazioni che consentono di fare la spesa tramite mobile. Amazon consente di prenotare con il servizio di consegne Prime la spedizione di beni alimentari in tutta Italia. Il servizio ricevere la spesa a domicilio ha un costo fisso di 4.99 euro, anche per coloro che già pagano l’abbonamento annuale o mensile di Amazon Prime.

Si può ottenere però un azzeramento dei costi di consegna selezionando alcuni prodotti in promozione e contrassegnati con il simbolo Amazon Pantry. Si dovrà comunque raggiungere un ordine minimo di 15 euro per poter prenotare la consegna.

Oltre al suo servizio interno Amazon si occupa anche della distribuzione e della prenotazione delle spese online dei supermercati del gruppo Unes. In questi giorni può capitare che le consegne presso il domicilio sia bloccate dato l’elevato numero di richieste. Una volta selezionati i prodotti dovrete scegliere la fascia oraria di consegna e pagare con carte di credito o debito, oppure con i sistemi Samsung o Apple Pay o altri sistemi di pagamento elettronici.

Supermercato 24 e le promozioni

Un’altra app decisamente comoda per effettuare le vostre spese alimentari online è Supermercato 24. Si può scaricare sia su Android che su iOS e vi consentirà di accedere ai prodotti di diverse insegne. Con questa soluzione infatti una volta effettuato il download dell’app dovrete inserire il codice di avviamento postale e l’applicazione vi segnalerà i supermercati convenzionati con il servizio di consegna presso il domicilio tramite Supermercato 24.

Le consegne sono al momento attive in alcune delle maggiori città italiane:  Bergamo, Bologna, Brescia, Catania, Cesena, Forlì, Genova, Mantova, Milano, Modena, Monza Brianza, Padova, Pesaro, Pordenone, Ravenna, Rimini, Roma,Torino, Treviso, Trieste, Varese, Venezia, Verona, Vicenza.

Utilizzando l’app si può accedere a sconti e promozioni e si possono scegliere data e orario di consegna, sempre indicando una fascia oraria in cui si dovrà garantire la presenza in casa. Il costo del servizio a domicilio è di 4.90 euro, sono però spesso forniti buoni sconti e promozioni.

Con Glovo anche consegna di medicinali a domicilio

Glovo è un’altra applicazione che vi permette di prenotare la consegna della spesa a casa. L’app vi permette di accedere agli scaffali di diversi supermercati e catene di negozi, non solo alimentari. Si può ad esempio ordinare la consegna dei prodotti surgelati dalla catena Picard, fare la spesa dagli store Carrefour, sono presenti anche minimarket e negozi alimentari esotici.

L’app di Glovo offre anche la prenotazione e la consegna dei prodotti farmaceutici. Si possono acquistare solo prodotti per cui non è necessaria la prescrizione medica. Per effettuare qualsiasi tipo di ordine vi dovrete registrare ed inserire il sistema di pagamento preferito. Non c’è un costo prestabilito per la consegna infatti ciascun negozio può applicare una propria percentuale per il servizio offerto.

Cortilia, l’app per avere frutta e verdura fresche

Per chi non volesse rinunciare a prodotti e a chilometro zero ci sono anche le app di Cortilia. Si tratta di un’app che propone l’acquisto di prodotti bio, una sorta di mercato agricolo online. Il servizio di questa società è al momento attivo a Bergamo, Bologna, Brescia Como,Lodi, Milano, Modena, Monza e Brianza, Novara, Torino, Pavia, Piacenza, Varese.

Le consegne sono per il momento gratuite, il catalogo include più di 1800 prodotti che provengono da contadini e locali industri agricole. I clienti possono comporre le proprie cassette di prodotti e prenotando entro le 21.30 ricevere la spesa il giorno successivo. Nel listino non sono presenti sono frutta e verdura ma anche carne e salumi, prodotti di gastronomia e forno, beni per la cura della persona e dei propri animali domestici.

Come funzionano le app di consegna spesa

Tutte le app di cui vi abbiamo parlato possono essere scaricate sul vostro smartphone e vi consentono una volta creato il vostro account di selezionare i prodotti, le fasce di consegna e di ricevere la spesa a casa. I costi sono abbastanza contenuti e in genere ogni servizio prevede una soglia di spesa che vi consente di annullare i costi di consegna previsti.

Le app dei supermercati danno accesso agli stessi sconti e alle promozioni riservate ai clienti degli store fisici, attenzione a leggere con attenzione le offerte però perché alcuni sconti sono riservati solo a soci o possessori di carte fedeltà. Potrebbe capitare data la grande richiesta di ordini online che un prodotto selezionato non sia disponibile, ricordatevi quindi di indicare tramite appositi form eventuali prodotti alternativi che possano sostituire un bene esaurito.

Commenti Facebook: