Antitrust 190.000 di multa a Wind

Wind è stata multata dall’Antitrust per una somma di 190.000 euro in relazione alle pratiche commerciali scorrette.

Il provvedimento, si legge nel bollettino dell’Antitrust, riguarda “le attivita’ connesse al passaggio dell’utenza telefonica fissa di singoli consumatori ad altro operatore concorrente”.

In particolare, Wind non avrebbe consentito a diversi consumatori che avevano espresso la volonta’ di migrare verso un altro operatore di telefonia fissa di esercitare il diritto di recesso, o avrebbe ritardato l’esercizio di tale diritto attraverso una serie di comportamenti ostruzionistici.

argin-top: 8px; margin-right: 0px; margin-bottom: 8px; margin-left: 0px; font-weight: inherit; font-style: inherit; font-size: 13px; line-height: 1.4; font-family: inherit; text-align: left; vertical-align: baseline; padding: 0px; border: 0px initial initial;”>Wind è stata multata dall’Antitrust per una somma di 190.000 euro in relazione alle pratiche commerciali scorrette.

Il provvedimento, si legge nel bollettino dell’Antitrust, riguarda “le attivita’ connesse al passaggio dell’utenza telefonica fissa di singoli consumatori ad altro operatore concorrente”.

In particolare, Wind non avrebbe consentito a diversi consumatori che avevano espresso la volonta’ di migrare verso un altro operatore di telefonia fissa di esercitare il diritto di recesso, o avrebbe ritardato l’esercizio di tale diritto attraverso una serie di comportamenti ostruzionistici.

Commenti Facebook: