Android spazza via iPhone, era scontato

Android è destinato ad essere il Windows del settore mobile: un Windows migliore ben inteso. La strategia aperta di casa Google sembra funzionare molto bene, segnando un +886% di crescita nel smartphone in un solo anno.

E’ vero, detta così la cifra è fuorviante perché Android aveva una quota risibile di mercato nel II trimestre del 2009: tuttavia la piattaforma ha ottenuto un forte sostegno da HTC, Motorola, Samsung, Sony Ericsson e LG che permetterà una crescita molto consistente. Un pò come succede(va) per Windows nel settore dei PC.

E se tutto procederà in questo verso anche nel settore mobile si verificherà a breve una ripartizione di mercato come è successo tra i Mac e i PC normali.

super-android

Allo stato attuale, secondo i dati della ricerca di Canalys, sono 10,7 milioni gli Android venduti nel secondo trimestre, conquistando nel settore Mobile OS una quota di mercato del 17,1%. La piattaforma mostra finalmente i muscoli, raggiungendo il traguardo di 200.000 unità attivate al giorno e portandosi subito dietro a BlackBerry che tocca il 18% del mercato degli smartphone.

market-share-android

Parte della pressione viene ancora da Apple, che hanno registrato il 61% di crescita, toccando quota 8.4 milioni di terminali spediti nel secondo trimestre, anche se la quota di mercato retrocede leggermente dal 13,7 al 13,5%.

Symbian è ancora il leader indiscusso nel secondo trimestre, mantenendo il 43,5% del mercato con 27.120 milioni di spedizioni. Nokia (il principale sostenitore di Symbian) ha conservato una posizione ancora forte nel mercato mondiale di smartphone con un complessivo 38% di mercato e un record di 23,8 milioni di smartphone forniti nel corso del trimestre.

La risposta di Symbian non si fa attendere: la Symbian Foundation, la fondazione che sta dietro lo sviluppo del più diffuso sistema Open Source, ha riferito che Symbian 3 potrà riuscire a conquistare le preferenze di consumatori e sviluppatori. L’evento di presentazione è fissato per il 9 e 10 Novembre ad Amsterdam. Symbian, che conta all’attivo 27 milioni di terminali, potrebbe quindi riuscire a tornare competitivo.

Il mercato degli smartphone è cresciuto 64 per cento nell’ultimo anno e le spedizioni BlackBerry sono aumentate del 41% rispetto allo stesso periodo dando RIM il 18 per cento la quota di mercato, mentre le consegne di iPhone 4 hanno permesso ad Apple il 61% di crescita.

Microsoft è portatore solo di cattive notizie, con spedizioni che affondano a 3,4 milioni dimezzando la quota di mercato dell’impresa al 4,9 per cento nel secondo trimestre. Si attende Meego, presentato a Barcellona nel mese di febbraio, per creare una piattaforma software che possa essere utilizzata dai telefoni cellulari ai netbook.

destinato ad essere il Windows del settore mobile: un Windows migliore ben inteso. La strategia aperta di casa Google sembra funzionare molto bene, segnando un +886% di crescita nel smartphone in un solo anno.

E’ vero, detta così la cifra è fuorviante perché Android aveva una quota risibile di mercato nel II trimestre del 2009: tuttavia la piattaforma ha ottenuto un forte sostegno da HTC, Motorola, Samsung, Sony Ericsson e LG che permetterà una crescita molto consistente. Un pò come succede(va) per Windows nel settore dei PC.

E se tutto procederà in questo verso anche nel settore mobile si verificherà a breve una ripartizione di mercato come è successo tra i Mac e i PC normali.

super-android

Allo stato attuale, secondo i dati della ricerca di Canalys, sono 10,7 milioni gli Android venduti nel secondo trimestre, conquistando nel settore Mobile OS una quota di mercato del 17,1%. La piattaforma mostra finalmente i muscoli, raggiungendo il traguardo di 200.000 unità attivate al giorno e portandosi subito dietro a BlackBerry che tocca il 18% del mercato degli smartphone.

market-share-android

Parte della pressione viene ancora da Apple, che hanno registrato il 61% di crescita, toccando quota 8.4 milioni di terminali spediti nel secondo trimestre, anche se la quota di mercato retrocede leggermente dal 13,7 al 13,5%.

Symbian è ancora il leader indiscusso nel secondo trimestre, mantenendo il 43,5% del mercato con 27.120 milioni di spedizioni. Nokia (il principale sostenitore di Symbian) ha conservato una posizione ancora forte nel mercato mondiale di smartphone con un complessivo 38% di mercato e un record di 23,8 milioni di smartphone forniti nel corso del trimestre.

La risposta di Symbian non si fa attendere: la Symbian Foundation, la fondazione che sta dietro lo sviluppo del più diffuso sistema Open Source, ha riferito che Symbian 3 potrà riuscire a conquistare le preferenze di consumatori e sviluppatori. L’evento di presentazione è fissato per il 9 e 10 Novembre ad Amsterdam. Symbian, che conta all’attivo 27 milioni di terminali, potrebbe quindi riuscire a tornare competitivo.

Il mercato degli smartphone è cresciuto 64 per cento nell’ultimo anno e le spedizioni BlackBerry sono aumentate del 41% rispetto allo stesso periodo dando RIM il 18 per cento la quota di mercato, mentre le consegne di iPhone 4 hanno permesso ad Apple il 61% di crescita.

Microsoft è portatore solo di cattive notizie, con spedizioni che affondano a 3,4 milioni dimezzando la quota di mercato dell’impresa al 4,9 per cento nel secondo trimestre. Si attende Meego, presentato a Barcellona nel mese di febbraio, per creare una piattaforma software che possa essere utilizzata dai telefoni cellulari ai netbook.

Commenti Facebook: