Anche le grandi aziende puntano sempre più all’e-commerce

Per chiunque sia attento ai consumi e alle loro evoluzioni una certezza è data dal fatto che anche i grandi marchi abbiano scelto come via privilegiata l’e-commerce per veicolare gli acquisti e per gestire al meglio giacenze e acquisti dell’azienda .

L’aumento dell’IVA già avvenuto e quello previsto dai media negli ultimi giorni tra le manovre del nuovo governo sembra siano i fattori più imponenti della riduzione di consumi, in particolare di quelli relativi ai beni durevoli come elettrodomestici e investimenti sulla casa. Per questo la soluzione del web si dimostra privilegiata per molti tipi di acquisto, anche dall’estero.

La prova della continua crescita del commercio elettronico è senza ombra di dubbio la vasta gamma di carte di credito prepagate e non che vengono continuamente proposte dagli istituti bancari.

Da quella adatta ai giovani a quella più professionale è senza dubbio inequivocabile che la loro presenza sia lo specchio di una nuova tendenza in continua crescita, ossia quella dell’acquisto mirato e personalizzato via web che molte volte ricade sul social shopping, ossia la scelta di prodotti scontati perchè con garanzia di acquirenti.

carta creditoLa stessa tendenza comportamentale inoltre è facilmente riscontrabile per quanto concerne la scelta di gestori per le utenze e spese relative a telefonia o consumi. Insomma, il web sta diventando parte tangibile delle spese e degli investimenti, fattore che si rispecchia in maniera disastrosa sugli esercizi commerciali che risentono ancor più di questa situazione.

Commenti Facebook: