Anche a Catania arriva il 4G LTE, con Telecom Italia

Insieme alla fibra ottica NGAN (Next Generation Access Network), a Catania è arrivato anche il 4G grazie a Telecom Italia, in seguito a un investimento di oltre 8 milioni di euro. La città siciliana può così vantare una delle infrastrutture di rete ultrabroadband più avanzate, già operativa per cittadini e imprese.

4g TIm
Con la tecnologia LTE Advanced la velocità mobile è più del doppio di quelle attualmente disponibili

Per quanto riguarda la fibra ottica, la copertura ha visto la connessione di più di 102mila unità immobiliari, cioè circa l‘80% della popolazione catanese. La tipologia di impianto è, come ormai consuetudine per Telecom, quella a basso impatto, con solo 48 chilometri su 280 di cavi con scavo.

Il 4G introdotto è invece il 4G Plus di TIM, con tecnologia LTE Advanced, in grado di raggiungere una velocità pari al doppio dei quelle disponibili attualmente. Grazie all’ultrabroadband, fisso e mobile, imprese e famiglie potranno usufruire dei servizi di streaming in alta definizione, telepresenza, videosorveglianza, cloud computing per aziende e pratiche da smart city per la città di Catania.
Confronta le offerte Tim 4g
Secondo quanto dichiarato da Claudio Forzano, Responsabile Access Operations Line Sicilia Est di Telecom Italia, ora Catania è a pieno titolo «tra le principali città italiane ad avere moderne infrastrutture di rete che consentano ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani, ad esempio nel campo dell’infomobilità e in quello della sicurezza».

Commenti Facebook: