Ambiti del Gas naturale, come sapere il proprio

Per l’anno 2010 le tariffe del Gas naturale, ai sensi di quanto previsto dall’articolo 36 della RTDG, sono divise in sei ambiti tariffari. Le tariffe obbligatorie di distribuzione e misura del gas naturale si differenziano per le seguenti regioni:

  • Ambito nord occidentale, comprendente le regioni Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria;
  • Ambito nord orientale, comprendente le regioni: Lombardia, Trentino – Alto Adige, Veneto, Friuli – Venezia Giulia, Emilia – Romagna;
  • Ambito centrale, comprendente le regioni Toscana, Umbria e Marche;
  • Ambito centro-sud orientale, comprendente le regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata;
  • Ambito centro-sud occidentale, comprendente le regioni Lazio e Campania;
  • Ambito meridionale, comprendente le regioni Calabria e Sicilia.

2010 le tariffe del Gas naturale, ai sensi di quanto previsto dall’articolo 36 della RTDG, sono divise in sei ambiti tariffari. Le tariffe obbligatorie di distribuzione e misura del gas naturale si differenziano per le seguenti regioni:

  • Ambito nord occidentale, comprendente le regioni Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria;
  • Ambito nord orientale, comprendente le regioni: Lombardia, Trentino – Alto Adige, Veneto, Friuli – Venezia Giulia, Emilia – Romagna;
  • Ambito centrale, comprendente le regioni Toscana, Umbria e Marche;
  • Ambito centro-sud orientale, comprendente le regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata;
  • Ambito centro-sud occidentale, comprendente le regioni Lazio e Campania;
  • Ambito meridionale, comprendente le regioni Calabria e Sicilia.

Commenti Facebook: