Amazon Prime Video in Italia: cos’è e quanto costa

E’ sbarcato in Italia questa settimana il nuovo servizio Amazon Prime Video, il portale video on demand del colosso dell’e-commerce. Una vera e propria sfida aperta ai colossi del settore, come Netflix, Infinity e Sky, grazie ad un mix tra classici e novità in esclusiva, con diversi titoli e nomi d’eccellenza nell’entertainment. Ma che cosa offre e quanto costa Amazon Prime Video? Vediamolo nei prossimi paragrafi!

Sbarca anche nel nostro paese il nuovo servizio che sfida i colossi Netflix e Sky

Che cosa offre il servizio

Con Amazon Prime Video è possibile guardare tantissimi titoli tra film e serie televisive di grande successo  inedite, alcune anche in qualità 4K: tra essi troviamo Mozart In The Jungle, The Man In The High Castle, The Shield, Community, Justified, etc… Saranno diverse le serie prodotte direttamente da Amazon (come già succede, ad esempio, per Netflix) e si attendono delle interessanti novità già dall’anno prossimo, come ad esempio la prima serie ideata da Woody Allen, Crisis in Six Scenes. Non mancano nemmeno diversi noti capolavori prodotti da Hollywood.

Come funziona Amazon Prime Video

Amazon Prime Video e’ raggiungibile dal sito www.primevideo.com ed è sufficiente loggarsi tramite il proprio account Amazon (quello che si utilizza normalmente per acquistare dal portale di Amazon). All’inizio verrà richiesto il metodo di pagamento su cui addebitare il costo del servizio e altre informazioni: basterà seguire le istruzioni sullo schermo e confermare. Primevideo è compatibile sia con lo standard HTML5 che con Silverlight.

E’ possibile utilizzare il servizio fino ad un massimo di tre dispositivi contemporaneamente, tra smartphone, tablet, smart TV (solo alcuni modelli LG, almeno per ora), consolle da gioco (PlayStation 4, Wii U) e, ovviamente, PC e Mac. Come per i servizi concorrenti, anche su Amazon Prime Video avrete un catalogo in continuo aggiornamento su cui scegliere i titoli da guardare.

main_amaz

Non solo: con la funzione X-Ray riuscirete a riconoscere gli attori, ad avere più informazioni sul film o sulla serie che state guardando, compresi cast, colonna sonora, regia, curiosità, etc… Basterà fare click sul pulsante dedicato alla funzionalità per accedervi. X-Ray può essere utilizzato anche in mobilità, su piattaforme Android e iOS (iPhone e iPad), grazie all’integrazione sulle applicazioni ufficiali del servizio.

Un altro tool interessante e particolarmente utile implementato da Amazon è il sistema di gestione del consumo traffico dati mentre si scarica o si guarda il video: in questo modo è possibile gestire al meglio la connessione ed evitare di sprecare MB o GB preziosi. Una soluzione indispensabile se ci si connette via smartphone, tablet o altri dispositivi attraverso una rete Internet mobile con un numero limitato di GB (la maggior parte, se non la totalità, delle tariffe disponibili).

E’ disponibile in lingua italiana?

Nonostante sia stato lanciato anche nel nostro paese, sia il sito che le app ufficiali (scaricabili gratis dagli store di Android, iOS e sull’Amazon store per i tablet Fire) sono in lingua inglese e, almeno per ora, audio e sottotitoli sono disponibili in italiano solamente per parte del catalogo. La “copertura”, comunque, aumenterà nei prossimi mesi.

Molti di voi si ricorderanno che la stessa cosa era accaduta per i servizi simili, come ad esempio Netflix. Il vantaggio, come vedremo più approfonditamente nel prossimo paragrafo, è che potrete provare gratuitamente il servizio: in questo modo potrete verificare direttamente quali serie o film sono disponibili in lingua italiana e/o con i sottotitoli.

Quanto costa Amazon Prime Video

Chi si iscrive per la prima volta avrà 30 giorni gratis. Successivamente il costo sarà di 19,99 euro all’anno. Per i già clienti del servizio Prime, Prime Video è incluso.

amazon-prime-video-india-launch

Che cos’è Amazon Prime

Come abbiamo visto, quindi, in Italia Prime Video è legato a doppio filo con Amazon Prime: chi è già cliente del servizio premium di Amazon potrà accedere senza costi aggiuntivi al catalogo delle serie e dei film, mentre gli altri dovranno necessariamente sottoscriverlo se vorranno averlo.

Amazon Prime ha un costo di 19,99 euro all’anno (il primo mese, come abbiamo citato precedentemente, è gratuito) e permette di avere un servizio di consegna più rapido (addirittura in 1 giorno su oltre 1 milione di prodotti, nelle zone coperte dal servizio), senza costi ulteriori.

Con Amazon Prime si possono avere ulteriori vantaggi, come ad esempio le offerte lampo su Amazon.it con 30 minuti d’anticipo rispetto agli utenti standard, l’accesso alle offerte in anteprima di Amazon BuyVIP dalle 20 della sera che precede l’evento, sconti esclusivi e contenuti in-game gratuiti su videogiochi appena usciti e in preordine, etc..

Infine, vi segnaliamo anche Prime Foto: è uno spazio di archiviazione in cloud fornito gratuitamente dalla stessa Amazon ai clienti Prime. Si tratta di uno spazio illimitato accessibile in multipiattaforma (Mac o PC, smartphone, o tablet), sicuro e facile da gestire e utilizzare.

Amazon Prime Video, quindi, sembrerebbe avere tutte le carte in regola per poter competere ad armi pari con i colossi del settore: le serie Amazon Original (prodotte dalla stessa società), le funzionalità X-Ray e di risparmio dati, uniti agli innumerevoli vantaggi del servizio Prime, potrebbero offrire al gruppo guidato da Jeff Bezos un’occasione per estendere maggiormente il proprio bacino d’utenza, grazie proprio ai servizi integrati con la stessa piattaforma de e-commerce.

In attesa di un consolidamento di Amazon Prime Video in Italia e nel resto del mondo e di sapere quale sarà il riscontro commerciale, vi ricordiamo che su SosTariffe.it potete confrontare diversi servizi TV, da quelli standard allo streaming, grazie al nostro comparatore dedicato, raggiungibile direttamente cliccando sul pulsante verde che trovate qui in basso.

Confronta le offerte TV

Sarà sufficiente impostare la ricerca in base alle proprie preferenze, alla modalità di trasmissione del servizio e agli operatori: in pochi click avrete una lista delle migliori soluzioni attualmente disponibili sul mercato italiano proposte da Sky, Mediaset Premium e Infinity.

Commenti Facebook: