Amazon Fire TV Stick: come funziona il Chromecast di Amazon

Google chiama e Amazon risponde. Il terreno di scontro tra i due giganti USA si sposta sulla tv streaming: dopo l’ottimo successo riscontrato da Chromecast – il dongle con connessione HDMI che permette di accedere dalla propria televisione a un vasto catalogo di contenuti, consentendo anche lo streaming da PC e vari dispositivi mobili – la società di Jeff Bezos ha lanciato qualche tempo fa il suo Amazon Fire TV Stick, ora in arrivo anche in Europa (Regno Unito e Germania).

Amazon-Fire-Stick
In arrivo in Regno Unito e in Germania il dongle HDMI di Amazon

Che cos’è l’Amazon Fire TV Stick

Il dispositivo è un media player streaming che si presenta simile a una semplice chiavetta con connessione HDMI e va inserito nell’apposita porta della televisione; per farlo funzionare è poi sufficiente collegarlo a una presa elettrica per l’alimentazione e alla rete wireless di casa.

Il Fire TV Stick vanta caratteristiche di tutto rispetto in confronto alla concorrenza (soprattutto Roku e Google), a partire dagli 8 gigabyte di storage, quattro volte tanto il Chromecast. Ha un processore dual-core (Broadcom Capri 28155, con GPU VideoCore4) e 1 GB di memoria.

Il dispositivo è lungo 8,5 centimetri per 2,5 centimetri di larghezza e poco più di un centimetro di spessore; pesa circa 25 grammi. È dotato di connettività Wi-Fi dual-band e dual-antenna, con supporto a reti 802.11a/b/g/n. In più ha connettività Bluetooth 3.0 ed è incluso anche un telecomando e un’app per il controllo da remoto.

Il Fire TV Stick è compatibile con televisori di ultima generazione dotati di porta HDMI di varie marche come Hitachi, JVC, LG, Mitsubishi, NEC, Panasonic, Philips, Pioneer, Samsung, Sharp, Sony, Toshiba, Vizio, Westinghouse.

A che cosa serve l’Amazon Fire TV Stick

Ai clienti americani, lo Stick di Amazon mette a disposizione più di 200.000 titoli tra episodi di serie TV e film grazie a Netflix, Amazon Instant Video, HBO GO, YouTube, Hulu Plus. L’offerta tv streaming è particolarmente ricca per i clienti Amazon Prime.

In più è possibile usare lo Stick (dotato inoltre di riconoscimento vocale per rendere più facile la ricerca dei titoli desiderati) come piattaforma per il gaming, grazie alla presenza di giochi sia free che a pagamento. Il dispositivo permette l’accesso a vari servizi di streaming musicale come Spotify, Vevo e Pandora e permette di accedere ai titoli della propria libreria Amazon Music.

Chi ha uno smartphone o tablet Fire può inviare video e audio sul grande schermo e usare il dispositivo mobile come second screen, o più in generale duplicare il proprio schermo.
Confronta le offerte tv streaming

Quando arriverà in Europa e in Italia

Il Fire TV Stick potrà essere acquistato anche in Germania e nel Regno Unito a partire dal 15 aprile 2015. La chiavetta è già in prevendita sugli store di Amazon al prezzo di 39 euro per la Germania e 35 sterline per il Regno Unito. Già compreso il supporto ad alcuni servizi locali, come l’inglese BBC iPlayer e i tedeschi Tagesschau e ARD.

Per l’Italia, purtroppo, non si hanno ancora notizie, anche se c’è da essere ottimisti per uno sbarco anche da noi nei prossimi mesi.

Amazon ha anche annunciato da poco un aggiornamento firmware che introdurrà diverse nuove funzionalità, come l’USB Storage (che permetterà di espandere lo spazio collegando un disco esterno) o il supporto a cuffie e auricolari Bluetooth.

Commenti Facebook: