Amazon e conti correnti: come funzionerà il nuovo strumento di pagamento

Amazon è un’azienda in continua e costante espansione. Il colosso dell’e-commerce, di anno in anno, aggiunge un nuovo settore alle sue attività proponendo servizi sempre più completi ai suoi clienti. Il prossimo passaggio del processo di crescita di Amazon potrebbe essere rappresentato dal debutto di un nuovo strumento di pagamento proprietario. Amazon, infatti, potrebbe lanciare un conto corrente alternativo in collaborazione con la banca americana JP Morgan.

Amazon punta ad offrire anche un conto corrente ai suoi clienti

Stando ad alcune indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, nel corso dei prossimi anni Amazon potrebbe lanciare un nuovo prodotto. Il colosso dell’e-commerce starebbe, infatti, valutando la possibilità di lanciare un servizio alternativo ai tradizionali conti corrente bancari

Questa nuova soluzione potrebbe essere sviluppata in collaborazione con la banca americana JP Morgan. Al momento, Amazon avrebbe iniziato le trattative con l’istituto bancario che si troverebbero ancora in una prima fase iniziale. In ogni caso, già nel corso delle prossime settimane potrebbero emergere ulteriori dettagli sulla questione.

L’obiettivo di Amazon, secondo le indiscrezioni emerse sino ad oggi, è rappresentato dalla conquista di un target specifico, i clienti più giovani, che, oltre ad utilizzare lo store di Amazon, non ha a sua disposizione un vero e proprio conto corrente ma una semplice carta di pagamento. In questo modo, Amazon garantirebbe un conto corrente completo con cui i suoi utenti potrebbero fare acquisti online ed eseguire altre operazioni più “tradizionali” in modo del tutto libero ed efficace.
Scopri il conto corrente più adatto a te

Amazon Pay in arrivo nei negozi fisici

L’interesse di Amazon per il settore dei pagamenti è concreto. L’azienda, infatti, sta lavorando per espandere la diffusione di Amazon Pay, il servizio di pagamento che ha debuttato nel recente passato. Nel corso dei prossimi mesi, infatti, Amazon Pay potrebbe debuttare anche nei negozi fisici, diventando progressivamente un nuovo punto di riferimento per effettuare pagamenti rapidi e sicuri.

Nel frattempo, in attesa della crescita di Amazon Pay, l’azienda sta lavorando anche all’espansione nel settore dei prestiti dove è già attiva, in alcuni settori di mercato, con il servizio Amazon Landing, rivolto in particolare alle aziende che operano sul marketplace. Nel prossimo futuro, Amazon punta ad accrescere in modo significativo i suoi servizi finanziari, dando vita ad un’espansione a 360 gradi.

Commenti Facebook: