Al via la riforma delle tariffe energia elettrica per i clienti domestici

L’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) ha appena dato il via ad una nuova riforma delle tariffe energia elettriche per i clienti domestici. Gli obiettivi della riforma includono allineare le tariffe ai costi effettivi del servizio, dando ai clienti corretti benefici economici, e promuovere l’efficienza energetica, il maggiore utilizzo delle fonti di energia rinnovabile, l’innovazione tecnologica e l’uso razionale delle risorse. Scopri di più.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

confronta tariffe energia elettrica

In arrivo una nuova riforma AEEG in materia di tariffe energia elettrica di trasmissione, distribuzione e misura e una revisione dell’articolazione degli oneri generali di sistema.

La riforma, prevista dalla delibera 204/2013/R/eel, ha tra gli obiettivi stimolare l’uso delle fonti rinnovabili dell’energia, l’efficienza, l’innovazione tecnologica e l’utilizzo razionale delle risorse. In questa maniera, si promuove un miglior utilizzo dell’energia elettrica domestica, con un allineamento delle tariffe ai costi effettivi del servizio.

La riforma arriva un po’ in ritardo -doveva essere attuata già dal ’97-’99-, ma consentirà di ridisegnare le tariffe elettriche, così come di contribuire in maniera positiva agli obiettivi fissati dal pacchetto 20-20-20 e ai profondi cambiamento vincolati sopratutto all’incorporazione delle energie rinnovabili e allo sviluppo di tecnologie innovative che permettono di raggiungere obiettivi significativi in materia di efficienza energetica.

Modernizzare la tariffa a maggior tutela

L’allineamento dei prezzi e i meccanismi previsti dalla riforma contribuiranno anche ad eliminare distorsioni e migliorare la chiarezza, la semplicità di informazione e la trasparenza verso i consumatori finali.

L’attuale tariffa luce a Maggior Tutela in effetti, è rimasta sostanzialmente invariata dagli anni ’90, e presentava certe difficoltà che sono state superate nel 2007, con la liberalizzazione del mercato per le famiglie, e dopo nel 2009, con l’introduzione del bonus elettrico. Adesso, secondo l’AEEG è giunto il momento per riformare e modernizzare la tariffa energia a maggior tutela.

La riforma, che coinvolgerà ampiamente le associazioni dei consumatori domestici, ha come obiettivo finale quello di arrivare ad una nuova tariffa energia elettrica che sia in grado di spingere sull’efficienza, le rinnovabili e l’innovazione, adeguata ai mutamenti in atto e alle nuove regole nazionali e internazionali.

Il procedimento dovrebbe concludersi entro il 2015, ma nel frattempo potranno essere introdotte alcune tariffe specifiche già dal prossimo anno.

La delibera 204/2013/R/eel è disponibile sul sito dell’Autorità www.autorita.energia.it.

Risparmia oggi con le tariffe luce del Mercato Libero

Nel frattempo, mentre aspettiamo l’allineamento delle tariffe energia elettrica previsto dall’Autorità, è possibile risparmiare passando al mercato libero dell’energia.

In effetti, con le tariffe luce del mercato libero, è possibile risparmiare fino a 160 euro rispetto l’attuale Tariffa a Maggior Tutela.

Per identificare l’offerta che meglio si adatta alle vostre esigenze, vi consigliamo di utilizzare il nostro comparatore gratuito ed indipendente con il quale potrete trovare le tariffe luce più convenienti.

Migliori Tariffe Luce Mercato Libero

Commenti Facebook: