Al via il bando per l’energia rinnovabili negli edifici pubblici in Campania

E’ stato recentemente pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Campania, il bando per la presentazione delle domande per l’installazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile al servizio di aziende sanitarie locali, aziende sanitarie ospedaliere, consorzi di bonifica e consorzi ASI con sede in Campania, e per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici.

bando energie rinnovabili, al via le domande in Campania
Il bando consentirà l'efficientamento energetico degli edifici pubblici in Campania

E’ stato pubblicato il bando per l’installazione di impianti ad energia rinnovabile presso aziende sanitarie, ASI e consorzi di bonifica della Campania, così come per eseguire interventi di riqualificazione energetica degli edifici pubblici.

Si tratta del programma “Energia Efficiente – piano per promuovere e sostenere l’efficienza energetica della Regione Campania“, che stanzia 6 milioni di euro per l’obiettivo operativo 3.1 (“Offerta energetica da fonte rinnovabile) e 14 milioni di euro per l’obiettivo operativo 3.3 (“Contenimento ed efficienza della domanda“).

Il programma, dedicato al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale, cerca di diminuire il deficit di energia elettrica in Campania, aumentando la produzione energetica principalmente da fonti rinnovabili, agevolando la realizzazione delle infrastrutture e degli impianti di produzione, migliorando le reti di distribuzione e contribuendo ad una maggiore efficienza e risparmio energetico.

Per l’esecuzione degli interventi è previsto un contributo pubblico pari al 100% della spesa. Le domande vanno presentate entro il 2 maggio 2014.

L’ assessore alle Attività produttive della Regione Campania, Fulvio Martusciello, ha commentato al riguardo che “Prosegue a passo spedito l’impegno della giunta regionale campana nel dare piena operatività al programma ‘Energia Efficiente’“.

Dopo aver sbloccato in tempi rapidi oltre 50 milioni di euro per finanziare i progetti di efficientamento energetico presentati dai Comuni delle 5 province, – spiega Martusciello – diamo oggi ufficialmente il via al bando rivolto alle ASL, alle aziende ospedaliere, ai consorzi di bonifica e alle aree di sviluppo industriale“.

Queste realtà beneficeranno di 20 milioni di euro di stanziamento per ammodernare gli impianti di produzione di energia e realizzare azioni in armonia con le indicazioni dell’Unione Europea che la nostra Regione ha pienamente recepito“, aggiunge l’assessore, sottolineando che “puntare sull’efficientamento energetico rappresenta infatti l’opportunità di favorire uno sviluppo territoriale di qualità, che tiene insieme rispetto dell’ambiente, innovazione e tecnologie pulite“.

Lo avevamo annunciato e manteniamo l’impegno. Così ci saranno risparmi, nuovi investimenti e più rispetto per l’ambiente“, conclude il presidente Stefano Caldoro.

Energia rinnovabile a casa

Interessato alle energie rinnovabili? Nel mercato libero della luce vi sono tariffe energia verde che prevedono l’erogazione di energia elettrica proveniente da sole fonti rinnovabili, e che consentono addirittura un risparmio rispetto i prezzi stabiliti dall’Autorità.

Il passaggio al mercato libero è gratuito, per avere una fornitura green non occorrono cambi al contatore o agli impianti e la continuità del servizio è garantita dall’AEEG.

Per maggiori informazioni, consultate il nostro portale di confronto per le tariffe dell’energia elettrica green.

Vai alle Offerte Energia Verde

Commenti Facebook: