Airchat: le onde radio e la loro utilità

Airchat è il sistema che Anonymous ha inventato per sopperire ad alcuni inconvenienti di una certa consistenza. Stiamo parlando di onde radio, utili per comunicare in caso di cataclismi, come guerre o sciagure impreviste che possono danneggiare internet e le comunicazioni via telefono.

Lasciatevi trasportare dalle onde radio....

Non sembrerebbe possibile un’emergenza del genere, eppure non è che non si siano mai verificate situazioni analoghe. Ed è Anonymous che pare abbia trovato i connotati per spingersi oltre in situazioni paradossali come quelle appena citate. “Airchat è uno strumento di comunicazione libera che non necessita di una infrastruttura internet o una rete cellulare. Si basa su qualsiasi collegamento radio esistente o apparecchio capace di trasmettere audio”, questo è il comunicato ufficiale che si scorge nella descrizione del progetto caricata su Github.

La cosa curiosa è la ormai frequente attività di “facilitatore di comunicazioni” che stanno assumendo diverse comunità di hackers. A partire dalla Primavera Araba per arrivare al caso recente del bando di Twitter in Turchia hanno spesso lavorato, insieme a gruppi affini per creare dei pacchetti di assistenza in situazioni di emergenza “comunicazioni”.

Se si pensa che Anonymous ogni anno è falcidiato da arresti ed improvvise scomparse dei suoi più autorevoli protagonisti, la situazione è ancora più paradossale, se si pensa che sono gli unici spesso e volentieri a dare manforte a quei popoli dove avere internet è ancora un lusso.

Confronta Offerte Internet Mobile »

Commenti Facebook: