di

Agevolazioni fiscali risparmio energetico, pubblicata la guida delle Entrate

Pochi giorni dopo l'approvazione della polemica Legge di Stabilità 2014, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una guida che spiega tutti gli aggiornamenti in materia di agevolazioni fiscali per il risparmio energetico, così come la proroga contenuta nella legge dei bonus energia, bonus casa e mobili. Ecco un riassunto su quali sono le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico per il 2014.

Agevolazioni fiscali risparmio energetico, pubblicata la guida delle Entrate

Pochi giorni dopo l’approvazione della Legge di Stabilità 2014 (legge 27 dicembre 2013, n. 147), l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’aggiornamento sulle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico.

La legge ha prorogato la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. L’agevolazione è stata confermata nella misura del 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2014.

La detrazione è invece pari al 50% per le spese che saranno effettuate nel 2015.

Per gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali e per quelli che riguardano tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio, la detrazione si applica nella misura del:

  • 65%, se la spesa è sostenuta nel periodo compreso tra il 6 giugno 2013 e il 30 giugno 2015;
  • 50%, per le spese che saranno effettuate dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016.

Dal 1° gennaio 2016 (per i condomini dal 1° luglio 2016) l’agevolazione sarà invece sostituita con la detrazione fiscale (del 36%) prevista per le spese relative alle ristrutturazioni edilizie.

La Guida, che consta di 28 pagine, spiega quali sono i tipi di intervento per cui si può richiedere l’agevolazione (dall’Irpef e dall’Ires) e riassume la procedura da seguire per usufruirne.

Per maggiori approfondimenti, consigliamo al lettore di scaricare leggere attentamente la Guida Agevolazioni Risparmio Energetico pubblicata dall’Agenzia.

Commenti Facebook: