AGCOM: multa di nuovo a Wind

AGCOM ha inflitto a Wind una sanzione amministrativa di 82.632 Euro per cattiva gestione dei reclami di alcuni clienti.

In particolare, come rivela WindWorld, i reclami, tra marzo e novembre 2008 per i malfunzionamenti della linea ADSL e del servizio Voip, riguardano la mancata risposta alle lamentele necessarie in forma scritto entro 45 giorni.

Wind non ha risposto nei tempi indicati alle lamentele o non ha dato adeguata comunicazione al cliente degli adempimenti messi in atto per risolvere il problema.

AGCOM con il suo operato cerca di tutelare i consumatori cercando di richiamare all’attenzione il problema della comunicazione tra il cliente e l’azienda soggetta a forte asimmetria informativa. Purtroppo le sanzioni, sono ancora troppo “misere” perché siano di esempio a tutti e all’azienda stessa.

flitto a Wind una sanzione amministrativa di 82.632 Euro per cattiva gestione dei reclami di alcuni clienti.

In particolare, come rivela WindWorld, i reclami, tra marzo e novembre 2008 per i malfunzionamenti della linea ADSL e del servizio Voip, riguardano la mancata risposta alle lamentele necessarie in forma scritto entro 45 giorni.

Wind non ha risposto nei tempi indicati alle lamentele o non ha dato adeguata comunicazione al cliente degli adempimenti messi in atto per risolvere il problema.

AGCOM con il suo operato cerca di tutelare i consumatori cercando di richiamare all’attenzione il problema della comunicazione tra il cliente e l’azienda soggetta a forte asimmetria informativa. Purtroppo le sanzioni, sono ancora troppo “misere” perché siano di esempio a tutti e all’azienda stessa.

Commenti Facebook: