Agcom e Antitrust avviano indagine su concorrenza accesso a internet

Agcom e Antitrust hanno deciso di avviare in maniera coordinata un’indagine conoscitiva sulla concorrenza nel mercato delle telecomunicazioni, con particolare riferimento ai servizi di accesso al web, e alle prospettive di investimento nelle reti a banda larga e ultra larga, fissa e mobile.

Avviata indagine conoscitiva sulla concorrenza nel web
Avviata indagine conoscitiva sulla concorrenza nel web

Come precisato dall’Ansa in un comunicato comparso sul proprio portale ieri sera, l’indagine è stata avviata valutando l’arretratezza del nostro Paese in tema di reti infrastrutturali ad elevata velocità: stando alle ultime osservazioni, di fatti, solamente il 14 per cento delle famiglie riuscirebbe a navigare ad una celerità superiore ai 30 Mega al secondo in download.

Confronta le migliori offerte ADSL »

Sempre stando a quanto evidenziavano le analisi statistiche promosse appena poche settimane fa, l’Italia sarebbe ben al di sotto delle medie europee per quanto concerne non solamente la velocità di connessione media al web, quanto anche il numero di famiglie che hanno un accesso stabile e continuativo alla rete dalla propria abitazione e, ulteriormente, il numero di individui che accedono quotidianamente ai servizi internet.

Continueremo a monitorare l’evoluzione dell’indagine anche nel corso dei prossimi mesi, aggiornandovi su tutte le rilevazioni che saranno effettuate da Agcom e Antitrust in questa fase conoscitiva.

Commenti Facebook: