Agcom: codice segreto obbligatorio

Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ha dato via libera al codice segreto necessario per il passaggio da un operatore di rete fissa ad un altro.

Corrado Calabrò, presidente Agcom, ha approvato la presenza di questa password obbligatoria per riuscire a passare dal proprio operatore telefonico di rete fissa a quello nuovo desiderato e per migliorare questo passaggio che troppo spesso risultava difficoltoso o non avveniva del tutto.

Questa manovra consentirà di riuscire a controllare la reale volontà dell’utenza di cambiare gestore ed evitare così fenomeni di passaggi senza volontà consentendo protezione contro le frodi.

Gli utilizzatori di Telecom Italia riceveranno una password in fattura o via web o call center mentre per tutti gli altri operatori è previsto un codice di migrazione che conterrà al proprio interno la password necessaria al cambio.

Compito di Agcom sarà quello di vegliare sulla reale fornitura della password da parte degli operatori e che non vengano effettuate manovre atte a rendere difficile il passaggio.

om (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ha dato via libera al codice segreto necessario per il passaggio da un operatore di rete fissa ad un altro.

Corrado Calabrò, presidente Agcom, ha approvato la presenza di questa password obbligatoria per riuscire a passare dal proprio operatore telefonico di rete fissa a quello nuovo desiderato e per migliorare questo passaggio che troppo spesso risultava difficoltoso o non avveniva del tutto.

Questa manovra consentirà di riuscire a controllare la reale volontà dell’utenza di cambiare gestore ed evitare così fenomeni di passaggi senza volontà consentendo protezione contro le frodi.

Gli utilizzatori di Telecom Italia riceveranno una password in fattura o via web o call center mentre per tutti gli altri operatori è previsto un codice di migrazione che conterrà al proprio interno la password necessaria al cambio.

Compito di Agcom sarà quello di vegliare sulla reale fornitura della password da parte degli operatori e che non vengano effettuate manovre atte a rendere difficile il passaggio.

Commenti Facebook: