ADSL: quale dovrebbe essere la velocità corretta

In un sistema ideale la velocità rilevata da un test di velocità dovrebbe corrispondere a quella pubblicizzata dagli operatori. Purtroppo non è così e la velocità adsl effettiva è circa la metà di quanto dichiarato.

Tuttavia è necessario precisare alcuni dettagli tecnici: la velocità effettiva dei trasferimenti non è a piena banda disponibile in quanto i protocolli di trasmissione occupano un po di banda per la gestione del traffico.

Il collegamento ADSL utilizza un protocollo TCP/IP tramite ATM: ATM è un protocollo di trasmissione dati e da solo rappresenta circa il 10% del volume di dati trasferiti mentre il TCP/IP invece impiega approssimativamente il 5% del volume.

In pratica, quando di effettua il test per la velocità della connessione adsl il valore massimo e ottimale sarebbe del 15% circa inferiore alla velocità pubblicizzata indicata dall’operatore.

Ecco un riassunto per le principali velocità tra quelle pubblicizzata e la velocità massima effettivamente raggiungibile:

Velocità Publicizzata Mbps Velocità ideale (Mbps)
2 1,7
4 3,4
7 5,95
8 6,8
10 8,5

Perché la velocità varia a seconda delle verifiche?

Le velocità di connessione dichiarate dai provider costituiscono il valore massimo raggiungibile e possono essere condizionate da diversi fattori: traffico sulla rete, qualità della connessione tra la linea e la centrale più vicina e qualità del computer, del modem e di apparati wifi utilizzati.

Bisogna quindi effettuare le misurazioni della linea adsl solo quando la rete è completamente libera: è necessario chiudere le applicazioni attive (soprattutto di Peer-to-Peer P2P), evitare di consultare pagine web e anche la posta elettronica (chiudere Outlook o programmi similari).

Durante lo Speed test è necessario disporre dell’intera larghezza di banda del collegamento. Se contemporaneamente si naviga o si scaricano dati, il risultato della misurazione sarà sicuramente errato.

Se i tempi di caricamento del file vengono allungati o ridotti artificialmente da altri fattori, la visualizzazione della velocità non sarà veritiera. Tali fattori comprendono:

  • il numero di utenti connessi alla risorsa richiesta
  • il numero di computer collegati allo stesso nodo di rete
  • La distanza dalla centrale telefonica
  • Le tecnologie con le quali è strutturata la centrale telefonica
  • Quando si utilizza una rete 3G, il numero di utenti del tuo operatore di telefonia mobile

Perché il test adsl indica una velocità di connessione molto lenta?

Nella maggior parte dei casi le velocità sono la metà di quelle promesse: la colpa in gran parte è delle dichiarazioni al limite della truffa degli Internet Service Provider sulla velocità pubblicizzata. Tuttavia ci sono anche molti altri fattori che potrebbero influenzare le prestazioni della connessione. Ecco i principali:

  • Qualità della linea
  • Hardware a disposizione (PC,RAM, Potenza processore, Sistema Operativo, Modem/Router, Configurazione, Firewall)
  • Virus e Spyware presenti nel computer
  • Applicazioni Peer-to-Peer in background (ad es. Emule, Limewire, BitTorrent, Utorrent)

ma ideale la velocità rilevata da un test di velocità dovrebbe corrispondere a quella pubblicizzata dagli operatori. Purtroppo non è così e la velocità adsl effettiva è circa la metà di quanto dichiarato.

Tuttavia è necessario precisare alcuni dettagli tecnici: la velocità effettiva dei trasferimenti non è a piena banda disponibile in quanto i protocolli di trasmissione occupano un po di banda per la gestione del traffico.

Il collegamento ADSL utilizza un protocollo TCP/IP tramite ATM: ATM è un protocollo di trasmissione dati e da solo rappresenta circa il 10% del volume di dati trasferiti mentre il TCP/IP invece impiega approssimativamente il 5% del volume.

In pratica, quando di effettua il test per la velocità della connessione adsl il valore massimo e ottimale sarebbe del 15% circa inferiore alla velocità pubblicizzata indicata dall’operatore.

Ecco un riassunto per le principali velocità tra quelle pubblicizzata e la velocità massima effettivamente raggiungibile:

Velocità Publicizzata Mbps Velocità ideale (Mbps)
2 1,7
4 3,4
7 5,95
8 6,8
10 8,5

Perché la velocità varia a seconda delle verifiche?

Le velocità di connessione dichiarate dai provider costituiscono il valore massimo raggiungibile e possono essere condizionate da diversi fattori: traffico sulla rete, qualità della connessione tra la linea e la centrale più vicina e qualità del computer, del modem e di apparati wifi utilizzati.

Bisogna quindi effettuare le misurazioni della linea adsl solo quando la rete è completamente libera: è necessario chiudere le applicazioni attive (soprattutto di Peer-to-Peer P2P), evitare di consultare pagine web e anche la posta elettronica (chiudere Outlook o programmi similari).

Durante lo Speed test è necessario disporre dell’intera larghezza di banda del collegamento. Se contemporaneamente si naviga o si scaricano dati, il risultato della misurazione sarà sicuramente errato.

Se i tempi di caricamento del file vengono allungati o ridotti artificialmente da altri fattori, la visualizzazione della velocità non sarà veritiera. Tali fattori comprendono:

  • il numero di utenti connessi alla risorsa richiesta
  • il numero di computer collegati allo stesso nodo di rete
  • La distanza dalla centrale telefonica
  • Le tecnologie con le quali è strutturata la centrale telefonica
  • Quando si utilizza una rete 3G, il numero di utenti del tuo operatore di telefonia mobile

Perché il test adsl indica una velocità di connessione molto lenta?

Nella maggior parte dei casi le velocità sono la metà di quelle promesse: la colpa in gran parte è delle dichiarazioni al limite della truffa degli Internet Service Provider sulla velocità pubblicizzata. Tuttavia ci sono anche molti altri fattori che potrebbero influenzare le prestazioni della connessione. Ecco i principali:

  • Qualità della linea
  • Hardware a disposizione (PC,RAM, Potenza processore, Sistema Operativo, Modem/Router, Configurazione, Firewall)
  • Virus e Spyware presenti nel computer
  • Applicazioni Peer-to-Peer in background (ad es. Emule, Limewire, BitTorrent, Utorrent)

Commenti Facebook: