Addio Windows Live Messenger: Skype sostituisce MSN

Come avevamo già visto ad inizio anno, Windows Live Messenger chiude i battenti: non a partire dal 15 marzo, come si era annunciato inizialmente, bensì da ieri, 8 aprile 2013. Sarà una chiusura graduale, che proseguirà nei prossimi giorni e coinvolgerà a mano a mano i vari paesi. I primi utenti a diventare “orfani” della storica piattaforma di messaggistica istantanea sono quelli statunitensi.

Confronta offerte ADSL

Chi utilizza Windows Live Messenger è stato già avvisato diverse volte attraverso una notifica sul programma che, anziché consentire di scaricare una nuova versione del software, apre automaticamente la pagina per scaricare Skype. Il servizio, infatti, non sparirà definitivamente ma verrà inglobato sul noto software per il Voip, da qualche tempo di proprietà del gruppo Microsoft.

Basterà abbinare il contatto Windows Live Messenger con quello Skype e nella lista dei contatti compariranno anche tutti gli amici MSN insieme al resto della rubrica. Sarà comunque possibile visualizzare solo i contatti Messenger o solo quelli Skype attraverso i filtri dedicati posti nella parte superiore della finestra “Contatti”.

Anche i minorenni potranno effettuare il passaggio da Messenger a Skype, ma sarà necessario il consenso dei genitori per poter proseguire allo switch verso il software Voip. Non abbiamo ancora una data precisa per la chiusura in Italia ma è ormai questione di giorni: vi consigliamo, quindi, se non lo avete ancora fatto, di accedere nella sezione download del sito www.skype.it e di scaricare la versione per il vostro dispositivo. Nella procedura di login avrete tutte le informazioni per poter abbinare il vostro contatto Windows Live Messenger al servizio in modo semplice e veloce.

Commenti Facebook: