Ad iPhone 5C potrebbe seguire iPhone 6C

Potrebbero essere tre i nuovi modelli di iPhone in cantiere presso Apple, stando alle informazioni ottenute dal quotidiano cinese DigiTimes. La casa di Cupertino (California, USA) avrebbe infatti intenzione di affiancare un iPhone 6C agli attesi iPhone 6S e iPhone 6S Plus. La produzione degli schermi delle tre declinazioni di melafonino di nuova generazione verrebbe affidata a Japan Display, LG Display e Sharp

Tre nuovi modelli di iPhone nel 2015
iPhone 6C potrebbe affiancare iPhone 6S e iPhone 6S Plus

Nuove indiscrezioni riguardanti i progetti in cantiere presso Apple. Fonti intercettate da DigiTimes, quotidiano cinese che non sempre brilla per l’accuratezza delle informazioni condivise con i lettori, sostengono che la casa di Cupertino abbia in programma di lanciare tre nuovi modelli di iPhone nella seconda metà dell’anno.

Oltre che ai cosiddetti iPhone 6S e iPhone 6S Plus, la società californiana starebbe lavorando anche a un iPhone 6C con display da 4 pollici, destinato a mandare in pensione iPhone 5C. Quest’ultimo oggi affianca a scaffale iPhone 5S, iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Stando a precedenti indiscrezioni, iPhone 5C sarebbe sì finito fuori produzione nel 2015, ma a sostituirlo a scaffale sarebbe stato iPhone 5S e non iPhone 6C.

Il suffisso “S”, nella tradizione di Apple, indica miglioramenti e implementazioni in ambito hardware e/o software, senza alcun intervento in materia di design. La “S” di iPhone 3GS stava per Speed, quella di iPhone 4S per Siri, quella di iPhone 5S per Security.

Confronta tariffe con iPhone incluso

La “C” di iPhone 5C, invece, dovrebbe stare per Colorful, anche se alcuni commentatori suggeriscono stia per Choice, a indicare una più ampia scelta per i consumatori.

A dar credito alle voci provenienti da Oriente, i tre modelli di iPhone di nuova generazione monterebbero tutti un display LCD (Liquid Crystal Display) a tecnologia LTPS (Low Temperature Poly-Silicon). La produzione dei pannelli sarebbe affidata a Japan Display, LG Display e Sharp.

A proteggere i display di iPhone next gen vi sarebbe la tecnologia Gorilla Glass di Corning, stando sempre al resoconto di DigiTimes.

A spingere iPhone 6S e iPhone 6S Plus dovrebbe essere il chip A9, mentre le capacità di elaborazione computazionale e grafica di iPhone 6C sarebbero affidate al chip A8.

Tutti e tre i modelli di melafonino di nuova generazione sarebbero equipaggiati con sensore Touch ID e integrerebbero la tecnologia NFC (Near Field Communication) con supporto per Apple Pay.

Commenti Facebook: