Accordo tra Telecom e Polo SCS per soluzioni NFC SIM Based

Nuovo importante accordo tra la compagnia telefonica Telecom Italia e il gruppo francese Polo SCS (Secured Communicating Solutions), che ha come obiettivo principale la realizzazione di nuovi servizi basati sulla tecnologia NFC (Near Field Communication). In realtà si tratta di una variante SIM Based, che permetterà di sfruttare le funzioni e gli standard delle schede telefoniche per offrire tale connettività.

La partnership tra le due società è uno dei tanti accordi siglati da Telecom in tal senso, che punta a costruire una rete NFC efficiente e la diffusione di questo tipo di servizi in varie parti della penisola. Ma non solo: l’operatore, infatti, cercherà di rendere la città di Milano la prima NFC Connected City, in vista del Mobile NFC Summit della GSMA previsto per l’autunno di quest’anno e per prepararsi adeguatamente all’Expoo, l’attesissimo evento internazionale che si terrà proprio a Milano nel 2015.

I nuovi servizi che verranno lanciati da Telecom Italia e Polo SCS non si soffermeranno solamente nei pagamenti elettronici, bensì anche in altri ambiti e settori, come ad esempio i programmi di fidelizzazione, i trasporti e altre soluzioni innovative sia a livello pubblico che privato.

Commenti Facebook: