Accordo commerciale tra Wind Hellas e Vodafone in Grecia: fusione in vista?

I nostri amici di Mondo3 riprendono la notizia di un imminente accordo tra due società operanti del settore telefonico mobile greco: secondo il sito Internet Ekathimerini.com, infatti, Vodafone e Wind Hellas si fonderanno, dando vita ad un’unica compagnia telefonica. Sarà una partnership che penderà per il 60% sulla società britannica: quest’ultima quindi, assumerà il controllo del nuovo colosso delle telecomunicazioni.

Vodafone e Wind Hellas rappresentano rispettivamente il secondo e il terzo operatore telefonico in Grecia. La prima compagnia mobile del paese, invece, è Cosmote e resterà tale anche dopo la fusione. Ma l’biettivo delle due aziende, però, è un altro: la forte crisi economica che attanaglia il paese, infatti, si ripercuote anche sui bilanci delle due compagnie e, in questo modo, si tenterà di resistere agli effetti negativi della recessione.

Non viene specificata una data precisa su quando verrà ufficializzata la fusione ma, stando alle indiscrezioni del sito greco, arriverà entro e non oltre la prossima settimana. Attendiamo, quindi, i prossimi giorni per avere maggiori informazioni in merito.

ici di Mondo3 riprendono la notizia di un imminente accordo tra due società operanti del settore telefonico mobile greco: secondo il sito Internet Ekathimerini.com, infatti, Vodafone e Wind Hellas si fonderanno, dando vita ad un’unica compagnia telefonica. Sarà una partnership che penderà per il 60% sulla società britannica: quest’ultima quindi, assumerà il controllo del nuovo colosso delle telecomunicazioni.

Vodafone e Wind Hellas rappresentano rispettivamente il secondo e il terzo operatore telefonico in Grecia. La prima compagnia mobile del paese, invece, è Cosmote e resterà tale anche dopo la fusione. Ma l’biettivo delle due aziende, però, è un altro: la forte crisi economica che attanaglia il paese, infatti, si ripercuote anche sui bilanci delle due compagnie e, in questo modo, si tenterà di resistere agli effetti negativi della recessione.

Non viene specificata una data precisa su quando verrà ufficializzata la fusione ma, stando alle indiscrezioni del sito greco, arriverà entro e non oltre la prossima settimana. Attendiamo, quindi, i prossimi giorni per avere maggiori informazioni in merito.

Commenti Facebook: