A2A: in un anno neanche una pratica scorretta

Buone notizie dal Comitato Paritetico tra A2A Energia e le associazioni dei consumatori, istituito con il Protocollo di Autoregolazione firmato un anno fa: in questo periodo, infatti, non è stata riscontrata alcuna pratica commerciale scorretta a danni del consumatore.

Sede-A2A
Buone notizie anche per la formazione di operatori e call center

Bilancio positivo dunque per il comitato formato da tre componenti nominati da A2A Energia e da altri tre nominati dalle associazioni dei consumatori (ACU, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Coniacut, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori): un’esperienza efficace che continuerà anche nei prossimi anni.

Tra i punti di forza di A2A Energia nel rapporto con i suoi clienti, la formazione degli operatori e i call center. L’indagine ha riguardato la verifica dei contratti-tipo con partner commerciali, la formazione e la qualità dell’operato del personale dei partner commerciali, l’analisi delle criticità principali nelle vendite a distanza.

Vai alle offerte A2A

Secondo Laura Colombo, rappresentante di A2A nel Comitato, «questo primo anno di attività ci ha permesso di accumulare un bagaglio di esperienze che ci sarà molto utile per proseguire nel cammino intrapreso in difesa dei consumatori, ma anche di promozione delle buone pratiche che fanno della nostra Azienda un attore leale e con cui interagire con fiducia; un’esperienza positiva da replicare anche in altri ambiti».

Commenti Facebook: