A Nola arriva la mostra itinerante sulla fibra ottica di Telecom Italia

Continua il viaggio della mostra itinerante nata per illustrare il programma della banda larga in Campania. Il progetto di Telecom Italia, che doterà di fibra ottica 119 nuovi comuni della Regione, dopo Giffoni Valle Piana rimarrà a Nocera Inferiore e a Nola fino al 22 marzo, proseguendo così un itinerario che toccherà 19 comuni campani interessati dai lavori.

Fibra
Fino al 22 marzo la mostra sarà ospitata a Nola e Nocera Inferiore

Un modo per avvicinarsi all’universo della fibra ottica attraverso 13 grandi pannelli fotografici con numeri e protagonisti di questo progetto ambizioso. Telecom Italia è risultata la vincitrice del bando emesso dal MISE, attraverso Infratel, e approvato dalla Commissione UE per un finanziamento pubblico di 118 milioni di euro provenienti dai fondi europei FESR, a cui aggiungere i 57 milioni di investimento della stessa Telecom.
Scegli TuttoFibra
Il progetto per le reti NGAN (Next Generation Access Network) prevede di dotare di copertura 3 milioni di abitanti, i quali potranno contare su collegamenti con tecnologia ultrabroadband per velocità in download che andranno dai 30 ai 100 Mbps. Sempre a 100 Mbps verranno collegate le 1.423 sedi della Pubblica Amministrazione campana previste dal progetto, tra cui Comuni, ASL, scuole e sedi delle Forze dell’Ordine.

Le prossime tappe della mostra saranno Marano, Castellamare di Stabia, Marcianise e Sant’Agata dei Goti, tutti comuni dove la posa dei cavi è già a buon punto.

Commenti Facebook: