A marzo diminuiscono i consumi di Energia Elettrica

Terna rileva i consumi di energia elettricain Italia e a marzo è stata registrata una diminuzione con una richiesta di energia pari a 27 miliardi di kWh. Rispetto al marzo del 2012 la flessione al ribasso è stata del 2,4%.

Se si va a guardare la distribuzione dell’energia richiesta a marzo possiamo notare che il 46,9% è stata erogata al Nord della Penisola, il 29,6% al Centro e il 23,5% al Sud.

Dove è calata maggiormente la domanda di energia elettrica? Il Sud è decisamente l’area geografica che ha registrato il maggior calo di consumi di energia, con il 5,5% in meno di luce consumata. Al Nord, invece, è stato registrato un calo dell’1% e al Centro il 2,2%.

Questo fabbisogno di energia elettrica è stato soddisfatto per lo più dalla produzione nazionale di luce: per esattezza l’86,4% di energia elettrica è stata prodotta in Italia, mentre il 13,6% da fonti estere. Questa produzione nazionale è aumentata rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Confronta tariffe energia elettrica

Commenti Facebook: