di

A Hera il premio Smart City a Smau 2014

Il Rifiutologo è un'app per smartphone e tablet lanciata da Hera nel 2011, che è stata scaricata già 44.300 volte e trasforma il proprio device in una sorta di assistente personale per la racolta differenziata. Anche grazie al Rifiutologo Hera ha vinto il Premio Smart City di Smau Bologna, un riconoscimento arrivato per il sistema integrato di soluzioni tecnologiche al servizio del recupero di materiale e della raccolta differenziata sviluppato dalla multiutility.

A Hera il premio Smart City a Smau 2014

Se il Rifiutologo ha vinto per la raccolta, per il trattamento dei rifiuti hanno vinto gli impianti di selezione a lettori ottici e i biodigestori. I primi, installati negli impianti di Voltana di Lugo, Coriano, Modena, Cassana e Bologna, permettono di velocizzare la separazione dei rifiuti secchi tramite speciali lampade sensibili ai colori e ad altre caratteristiche, in grado di distinguere tra i diversi tipi di plastica, carta, vetro, lattine, legno e metalli ferrosi.
Scopri le offerte di Hera Comm »
Negli impianti di valorizzazione del rifiuto umido è invece stata sviluppata la tecnologia “batch dry fermentation“, che consente di far fermentare i rifiuti in assenza d’aria sviluppando così biogas e digestato: dal biogas arriva energia elettrica rinnovabile (un impianto serve a coprire il fabbisogno annuo di ottomila famiglie), mentre il digestato trova il suo uso anche nell’agricoltura biologica.

Negli anni passati Hera ha investito circa 50 milioni di euro negli impianti dedicati alla valorizzazione e al recupero dei rifiuti, servendosi soprattutto di tecnologie smart per trattare il rifiuto in modo “intelligente”.

Commenti Facebook: