A Brescia al via la nuova illuminazione con A2A

Arrivano i LED a Brescia. Secondo il piano voluto dal Comune e grazie a un investimento del Gruppo A2A pari a 12 milioni di euro, verranno sostituiti tutti i corpi illuminanti della città, ed entro il 2016 circa 43mila punti luce utilizzeranno apparecchi a LED: una scelta che permetterà un risparmio sui consumi pari al 39%.

Luci-led
Il consumo annuo pro capite passerà dagli attuali 92 kWh a 56 kWh

In altre parole, 8 milioni di euro in 10 anni in meno sulla “bolletta” dell’amministrazione bresciana: il consumo annuo pro capite passerà dagli attuali 92 kWh a 56 kWh, e nel complesso da 18 milioni di kWh (energia elettrica sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico di 8.200 appartamenti) a 11 milioni di kWh (5.000 appartamenti).

I nuovi corpi illuminanti garantiranno la stessa resa luminosa attuale (100 lumen/watt), ma dureranno molto di più (fino a 5 volte le lampade tradizionali) e potranno contare su un migliore orientamento del fascio luminoso.
Scopri Prezzo Sicuro Verde
Grazie all’impegno di A2A Energia, che ha in programma iniziative per promuovere l’uso dei LED anche nella abitazioni, ci saranno 2.500 lampade bruciate in meno ogni anno, e grazie al telecontrollo sarà possibile intervenire al volo sulle segnalazioni di guasti, che arriveranno in tempo reale.

In termini di tutela dell’ambiente, ogni anno si risparmieranno più di 1.300 tonnellate equivalenti di petrolio (pari al consumo di 1.500 auto) e si eviterà l’immissione nell’atmosfera di ben 2.700 tonnellate di CO2.

Commenti Facebook: