6 consigli veloci su come scegliere un prestito

Banche e finanziarie offrono ai consumatori una gran varietà di prestiti per l’acquisto di ogni tipo di beni e servizi, come la macchina, i mobili per la casa, elettrodomestici, vacanze, studi universitari e così via. Ma cosa dobbiamo sapere per scegliere bene un prestito personale? SosTariffe.it, il portale di confronto tariffe indipendente, vi propone 6 consigli veloci su come scegliere un prestito.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

6 consigli veloci su come scegliere un prestito

Vuoi qualche consiglio per scegliere un prestito? Ecco quello che gli esperti consigliano ai consumatori per tutelarsi al momento di scegliere un prestito ed evitare i rischi di diventare insolventi.

1. Confrontare molte offerte diverse. Non ascoltare unicamente quella della banca in cui si ha il conto corrente, è meglio mettere a confronto le diverse proposte e chiedere sempre il documento di informazioni europeo.

2. Informarsi su quanto vale il TAEG, ovvero il tasso annuo effettivo globale che raggruppa tutte le spese, e non solo il TAN (il tasso annuo nominale). Quest’ultimo è quello che spesso le finanziarie indicano, e non il primo.

3. Leggere attentamente le condizioni per la concessione del finanziamento: alcune infatti impongono l’apertura di un conto corrente poco conveniente e dispendioso.

4. Fare attenzione alle assicurazioni legate al prestito e alle spese di istruttoria: in genere sono facoltative, qualora fossero obbligatorie il loro costo va inserito nel TAEG.

5. Non pagare mai in ritardo le rate del credito: gli interessi di mora sono elevatissimi e il versamento in ritardo comporta la segnalazione ai Sic, gli archivi generali sui finanziamenti, che tutti gli istituti di credito consultano prima dell’erogazione del finanziamento.

6. Attenzione al totale della rata mensile: non deve oltrepassare mai il 30% del reddito mensile, altrimenti il rischio d’insolvenza è troppo alto.

Confronta Prestiti Online »

Commenti Facebook: