5G di Iliad: nuove conferme sul debutto imminente delle prime offerte

Dopo TIM e Vodafone, che hanno lanciato le loro reti nel 2019, e, più recentemente WINDTRE, anche Iliad si prepara al lancio della rete 5G in Italia. Secondo le ultime indiscrezioni, il debutto della rete mobile di nuova generazione di Iliad potrebbe essere molto più vicino del previsto. I clienti dell'operatore, infatti, potrebbero essere in grado di accedere al 5G già prima della fine del 2020.

5G di Iliad: nuove conferme sul debutto imminente delle prime offerte

Il 5G di Iliad potrebbe essere pronto al debutto. In questi ultimi giorni, anche dopo alcune dichiarazioni del CEO dell’azienda, Benedetto Levi, si sono moltiplicate le indiscrezioni in merito al lancio del 5G per i clienti Iliad. La rete mobile di nuova generazione dell’operatore di telefonia mobile dovrebbe essere pronta. A differenza di quanto ipotizzato in passato, le prime offerte 5G di Iliad potrebbero arrivare già entro la fine del 2020.

L’operatore, per ora, non ha confermato i rumors ma gli ultimi sviluppi vanno tutti nella stessa direzione. Il 5G, per i clienti privati, potrebbe essere disponibile nel giro di poche settimane. Tra la fine del 2020 o, al massimo, nel corso del primo trimestre del 2021 anche Iliad potrebbe contare sulla sua rete mobile di nuova generazione andando così ad arricchire, ulteriormente, la sua offerta.

Ricordiamo che in questi ultimi mesi Iliad è stata protagonista di un programma di crescita incredibile. A distanza di due anni e mezzo dal suo debutto sul mercato italiano, infatti, l’operatore ha già raggiunto quota 6.8 milioni di clienti attivi. Entro la fine dell’anno, il provider supererà quota 7 milioni di clienti. Il 5G potrebbe rappresentare una spinta aggiuntiva per continuare il programma di crescita iniziato nel 2018.

Al momento, non ci sono conferme ufficiali ma è certo che, in un primo momento, il 5G di Iliad (come avviene anche con altri operatori di telefonia mobile che hanno già il 5G) sarà limitato ad alcune aree precise del Paese. Solo i clienti che si troveranno in tali aree potranno beneficiare della rete mobile di nuova generazione, destinata a crescere a ritmo sostenuto nel corso dei prossimi anni.

Per quanto riguarda i già clienti, inoltre, il 5G potrebbe essere reso disponibile senza costi aggiuntivi, rispettando la totale trasparenza che ha caratterizzato sino ad oggi l’operatore in Italia e andando in netta contro tendenza rispetto alle scelte degli altri provider di telefonia mobile (TIM, Vodafone e WINDTRE) in merito al 5G.

Le offerte Iliad da attivare in attesa del 5G

In considerazione del possibile accesso gratuito al 5G, le attuali soluzioni tariffarie di Iliad acquisiscono un interesse ancora maggiore. In particolare, segnaliamo la possibilità di attivare Giga 50, tariffa che oramai rappresenta un vero e proprio riferimento del mercato di telefonia mobile e che è già stata scelta da diversi milioni di clienti Iliad.

Giga 50 mette a disposizione:

  • minuti ed SMS illimitati verso tutti in Italia
  • minuti illimitati dall’Italia all’estero (verso oltre 60 destinazioni internazionali)
  • 50 GB in 4G sotto rete Iliad ogni mese
  • in roaming in UE: minuti ed SMS illimitati e sino a 4 GB al mese
  • tutti i servizi accessori disponibili senza costi aggiuntivi

Giga 50 di Iliad è disponibile per tutti. L’offerta presenta un costo periodico di 7,99 euro al mese con un contributo di attivazione di 9,99 euro. E’ possibile attivare l’offerta direttamente online, con consegna gratuita della SIM all’indirizzo fornito dall’utente.

Per attivare l’offerta è possibile cliccare sul link qui di sotto e seguire la procedura di registrazione disponibile per tutti i nuovi clienti direttamente dal sito dell’operatore.

Attiva Giga 50 di Iliad »

Anche la fibra Iliad è in arrivo

Non ci sarà solo il 5G nel futuro di Iliad. L’operatore, infatti, si prepara a lanciare le sue offerte fibra ottica, entrando ufficialmente nel mercato di telefonia fissa grazie alla partnership con Open Fiber annunciata alcuni mesi fa. Nel corso del mese di novembre, il CEO del gruppo, Thomas Reynaud, ha confermato che l’obiettivo dell’azienda è di entrare nel mercato di telefonia fissa nel minor tempo possibile.

In particolare, Iliad ha sottolineato che si punta a lanciare le prime offerte fibra entro la fine del primo semestre del 2021. In sostanza, nel giro di poco più di 6 mesi la gamma di servizi Iliad potrebbe arricchirsi con il 5G e con la fibra ottica, le tecnologie di riferimento del futuro del mondo della telefonia.

Con il lancio della fibra, inoltre, potrebbero arrivare le prime offerte convergenti da parte dell’operatore. Iliad, infatti, potrebbe proporre pacchetti unici con incluso sia la linea fissa che soluzioni destinate alla telefonia mobile, massimizzando i vantaggi e riducendo ulteriormente i costi per i clienti.

L’operatore punta a portare la sua “rivoluzione”, iniziata nel maggio del 2018 nel settore di telefonia mobile, anche nel mercato della fibra ottica in Italia. Nel corso dei prossimi mesi scopriremo quali saranno le mosse del provider e, quindi, quali saranno i vantaggi reali per i clienti.

Commenti Facebook: