5 motivi per chiamare verso i fissi

Malgrado più volte si sia detto che, nell’era degli smartphone, del VoIP e di WhatsApp, le chiamate effettuate da e verso i telefoni fissi siano condannate all’estinzione, queste continuano a essere protagoniste di molti pacchetti e offerte che hanno ormai da anni azzerato il costo necessario per mettersi in comunicazione con amici, parenti, clienti di lavoro anche a lunga distanza. Ma quali sono i vantaggi?

Non mancano i vantaggi per chi è affezionato alla vecchia cornetta

1) La copertura e l’affidabilità

Il primo ostacolo dei telefoni cellulari rispetto alla classica “cornetta” del telefono fisso delle offerte ADSL e telefono è certamente quello della copertura. Chiamare un telefono fisso non dà alcun tipo di problema, mentre lo smartphone, soprattutto se l’utente chiamato si trova una zona con poco campo, può perdere il segnale, saltare da un operatore all’altro per trovare la ricezione migliore senza successo, e in genere essere meno affidabile del telefono fisso, che comunque non mancherà mai di squillare, soprattutto quando si fanno telefonate urgenti.

2) La comodità

Siamo tutti sempre con lo smartphone in mano, è vero. Ma a differenza del telefono fisso, il cellulare può scaricarsi, può essere dimenticato da qualche parte, e soprattutto ci sono ampie fasce d’utenza – ad esempio gli anziani – che sono da sempre state abituate a telefonare con la vecchia cornetta, e che tendono a confondersi quando devono utilizzare il cellulare. Per lunghe conversazioni, inoltre, il telefono fisso è normalmente più comodo, anche senza considerare gli ancora non ben chiariti danni alla salute che l’esposizione prolungata alle onde elettromagnetiche potrebbe provocare.

3) Il costo

Uno dei motivi principali che motivano l’utilizzo del telefono fisso per ricevere le chiamate è che queste, di norma, per chi chiama costano meno. Non mancano, è vero, offerte mobili che parlano genericamente di “minuti” verso apparecchi sia fissi che mobili, ma con una ricerca approfondita è possibile risparmiare molto se non si ha una tariffa tutto incluso.

Un esempio in questo senso è Super ADSL di Vodafone, che solo per il 18 maggio, insieme a Super Fibra, include anche le chiamate illimitate verso i numeri fissi nazionali, le quali di norma costerebbero 19 centesimi di scatto alla risposta. Il tutto per un canone di 25 euro ogni 4 settimane (per sempre per chi ha già un’offerta mobile Vodafone, per 12 rinnovi per chi non ce l’ha; dal tredicesimo in poi, 29 euro ogni 4 settimane).
Scopri Super ADSL di Vodafone
Questa offerta include anche l’ADSL da 20 Mega o la fibra ottica fino a 300 mega a Torino, Milano e Bologna, oltre alla SIM Dati da 1 GB per collegarsi anche in mobilità, il modem Vodafone Station Revolution e, per Super Fibra, anche 6 mesi di Netflix.

4) Le chiamate verso l’estero

Anche per l’estero vale il discorso appena fatto. Sovente i pacchetti che includono le telefonate verso i fissi hanno anche prezzi speciali verso i numeri fissi all’estero, e sono pertanto indispensabili per chiunque debba avere a che fare costantemente con chi vive lontano dall’Italia, sia per lavoro che per rimanere in contatto con un amico o un parente. In particolare, i maggiori vantaggi si hanno nel chiamare chi si trova negli Stati Uniti, in Canada o nella cosiddetta zona 1 che comprende la maggior parte dei Paesi europei.

Ancora Super ADSL e Super Fibra prevedono una tariffa speciale anche per le chiamate verso USA, Canada ed Europa Occidentale Zona 1, vale a dire Andorra, Austria, Belgio, Danimarca, Faer Oer, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Jersey, Liechtenstein, Lussemburgo, Monaco (Principato), Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera: sempre 19 centesimi al minuto e 19 centesimi di scatto alla risposta, laddove le chiamate verso i numeri mobili internazionali hanno un costo al minuto che, per la Zona 1, parte da 30 centesimi, oltre allo scatto alla risposta.

5) Internet

Anche chi non è particolarmente interessato a un numero fisso il più delle volte ce l’ha comunque, visto che la maggior parte dei pacchetti per ADSL e fibra ottica, eccezion fatta per le offerte solo ADSL, implica l’aver attivato una linea (con le solo ADSL, ricordiamo, la linea telefonica comunque ci vuole, ma non è necessario attivare il servizio telefonico). Quindi, anche se l’unico motivo per cui si ha un telefono fisso è la volontà di collegarsi in Rete, perché non sfruttarlo a costo zero, tenendo conto dei vantaggi già elencati qui sopra?

Commenti Facebook: