5 caratteristiche comuni a Samsung Galaxy S6 e HTC One M9

Corpo telefono in metallo. Processore octa-core con architettura a 64-bit. Fotocamera principale con sensore da almeno 16 megapixel. Fotocamera anteriore con funzioni avanzate. Funzione a basso consumo per prolungare la durata della batteria. Sono le 5 caratteristiche che potrebbero accomunare Samsung Galaxy S6 e HTC One M9, stando alle previsioni degli esperti di PhoneArena formulate sulla base delle indiscrezioni più quotate. 

Android Lollipop e le altre 5 caratteristiche comuni a Samsung Galaxy S6 e HTC One M9
HTC One M9 e Samsung Galaxy S6 dovrebbero condividere almeno 5 caratteristiche

HTC Corporation e Samsung sveleranno la loro nuova offerta per il mercato smartphone il 1° marzo, un giorno prima dell’apertura ufficiale dell’edizione 2015 del MWC (Mobile World Congress), il più importante appuntamento mondiale dedicato alla telefonia mobile, in programma a Barcellona dal 2 al 5 marzo presso gli spazi della Fira Gran Via.

Confronta offerte con telefono Samsung incluso

Oltre che Android 5.0 Lollipop, ad accomunare HTC One M9 e Samsung Galaxy S6 dovrebbero essere almeno altre 5 caratteristiche, secondo gli esperti di PhoneArena:

  • corpo telefono in metallo
  • processore octa-core con architettura a 64-bit 
  • fotocamera principale con sensore da almeno 16 megapixel
  • fotocamera anteriore con funzioni avanzate
  • funzione a basso consumo per prolungare la durata della batteria

Per la costruzione del corpo telefono di Galaxy S6, anziché ricorrere alla plastica, Samsung avrebbe scelto il metallo. Gli esperti di PhoneArena suggeriscono il debutto a scaffale di un cellulare intelligente caratterizzato da un design cosiddetto all-metal.

Si deve tuttavia dare conto anche delle indiscrezioni che puntano in direzione di un impiego parziale del metallo, riservato alle cornici laterali della nuova ammiraglia della casa sudcoreana. Non si registrano invece dubbi riguardanti l’adozione di un design unibody in metallo per HTC One M9.

Entrambi i nuovi esemplari di punta dovrebbero essere spinti da un SoC (System-on-a-Chip) caratterizzato dalla presenza di una CPU (Central Processing Unit) con 8 core e con architettura a 64-bit.

Nello specifico, a spingere Samsung Galaxy S6 dovrebbe essere il processore proprietario Exynos 7420, mentre le capacità di elaborazione computazionale di HTC One M9 sarebbero affidate a un Qualcomm Snapdragon 810.

La scocca posteriore di Samsung Galaxy S6 dovrebbe ospitare una fotocamera con sensore da 16 megapixel, mentre HTC Corporation avrebbe abbandonato la tecnologia proprietaria UltraPixel in favore di un sensore da 20 megapixel.

Entrambi gli smartphone dovrebbero inoltre integrare una fotocamera anteriore con sensore da 5 megapixel con grandangolo.

Secondo gli esperti di PhoneArena, infine, sia Samsung Galaxy S6 che HTC One M9 dovrebbero offrire agli utenti una funzione a basso consumo per prolungare la durata della batteria.

Commenti Facebook: