3D Touch e fotocamera da 12 MP per iPhone 6S e iPhone 6S Plus

Apple ha tolto i veli ad iPhone 6S e iPhone 6S Plus. Le novità di maggior rilievo risiedono nella tecnologia 3D Touch, in grado di rilevare l’intensità della pressione esercitata sul display e abilitare nuove funzioni, e nella fotocamera principale da 12 megapixel con supporto per la registrazione di video 4K (3840 x 2160 pixel). Specifiche, data di uscita e prezzo di listino. 

3D Touch e fotocamera da 12 MP per iPhone 6S e iPhone 6S Plus

La nuova generazione del Multi-Touch. Così Apple descrive la tecnologia 3D Touch di iPhone 6S e iPhone 6S Plus, i modelli di iPhone di ultima generazione svelati oggi, mercoledì 9 settembre 2015, presso il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco (California, USA).

Confronta tariffe con iPhone incluso »

«Con il primo iPhone abbiamo introdotto il Multi-Touch, e il rapporto con la tecnologia si è completamente trasformato», scrive Apple nelle pagine web dedicate ad iPhone 6S e iPhone 6S Plus. «Ora con il 3D Touch, puoi fare cose che non avresti nemmeno immaginato».

Entrambi i modelli di iPhone di nuova generazione – spiegano Tim Cook e compagnia – riconoscono l’intensità della pressione esercitata sul display grazie alla tecnologia 3D Touch e forniscono un feedback tattile immediato in virtù del nuovo Taptic Engine.

Oltre che ai tradizionali controlli Multi-Touch, gli utenti di iPhone 6S e iPhone 6S Plus potranno fruire delle nuove funzioni denominate Pop e Peek. Quest’ultima permette, per esempio, di vedere l’anteprima di una email nella posta in arrivo attraverso una lieve pressione sul display, mentre Pop consente di aprirla tramite una pressione un po’ più forte.

La tecnologia 3D Touch porta con sé anche le azioni rapide, che permettono di accedere alle attività più consuete in via immediata. Per esempio – spiega Apple – è possibile iniziare a scrivere un messaggio per i contatti preferiti, aprire la fotocamera per un selfie o ricevere subito le indicazioni per tornare a casa.

iPhone 6S e iPhone 6S Plus significano anche una fotocamera iSight da 12 megapixel, dotata di un sensore di nuova generazione, di un nuovo processore ISP (Image Signal Processing) e di funzione Focus Pixels. «Abbiamo anche migliorato la mappatura locale dei toni, senza dimenticare la stabilizzazione ottica dell’immagine», aggiunge Apple.

Gli utenti di iPhone 6S e iPhone 6S Plus potranno altresì fruire della funzione Live Photos, sviluppata per catturare gli istanti prima e dopo lo scatto, con suoni e movimenti, e produrre una foto live, vale a dire animata. Altra novità di rilievo risiede nel supporto per la registrazione di video 4K (3840 x 2160 pixel).

Con iPhone di nuova generazione arriva anche una fotocamera FaceTime HD da 5 megapixel con Retina Flash. «Il display Retina HD non è solo lo schermo ideale per guardare le tue foto, ora funziona anche da flash per la fotocamera FaceTime HD», spiega Apple.

«Quando scatti un selfie, un pre-flash rileva la luce intorno a te. Poi entra in azione il True Tone Flash, calibrato sull’illuminazione ambientale, per darti colori più realistici e tonalità della pelle più naturali», spiega ancora Apple.

A spingere iPhone 6S e iPhone 6S Plus è il chip A9 con architettura a 64 bit. CPU (Central Processing Unit) e GPU (Graphics Processing Unit) dovrebbero assicurare prestazioni migliori rispettivamente fino al 70% e al 90%.

Il chip A9 integra il coprocessore di movimento M9, in grado di monitorare tutta una serie di attività fisiche attraverso i dati rilevati da bussola, accelerometro, giroscopio e barometro.

iPhone 6S e iPhone 6S Plus sono inoltre dotati di un sensore Touch ID che promette maggiore precisione e velocità rispetto alla precedente generazione.

Lato connettività, i nuovi modelli di melafonino supportano la tecnologia 4G LTE-A (Long Term Evolution Advanced), fino a 23 bande LTE, e un Wi-Fi fino a 866 Mbps.

iPhone 6S e iPhone 6S Plus saranno disponibili per la prenotazione dal 12 settembre 2015, in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Porto Rico, Singapore, Regno Unito e USA, e raggiungeranno gli scaffali il 25 settembre, nei tagli da 16GB, 64GB e 128GB, e nei colori argento, grigio siderale, oro e oro rosa.

Negli USA saranno praticati i medesimi prezzi di listino in vigore per iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Analoga politica commerciale dovrebbe essere adottata per il lancio di iPhone 6S e iPhone 6S Plus in Italia.