30% di sconto sia su luce che su gas: passa ad Enel!

Solo quattro giorni di tempo per usufruire della nuova offerta Enel: fino al 3 maggio 2018, infatti, tutti i nuovi clienti potranno attivare Energia Sicura Gas (per il gas naturale) o Energia Pura Casa (per l’energia elettrica) ad una tariffa scontata del 30 per cento rispetto a quella di listino.

Enel propone uno sconto del 30% su Luce e Gas
Enel propone uno sconto del 30% su Luce e Gas

Uno sconto del 30 per cento per tutte le nuove attivazioni di Energia Sicura Gas (per la fornitura di gas naturale) o Energia Pura Casa (per la fornitura di energia elettrica): ecco la nuova offerta di Enel, di cui ogni nuovo cliente potrà fare uso se attiverà una nuovo contratto con la compagnia entro questo giovedì, ossia il 3 aprile 2018.

Ma vediamo le promozioni più nel dettaglio.

Luce 30

Si chiama Luce 30 ed è l’offerta che Enel propone a tutti i suoi nuovi clienti che vogliano attivare una fornitura di energia elettrica. La promozione prevede uno sconto del 30 per cento sulla sola materia energia per un anno (oneri e tasse escluse), con tariffa bloccata per i primi 12 mesi.

Lo sconto del 30 per cento è applicato sulla tariffa dell’offerta Energia Pura Casa di Enel, una tariffa di tipo monorario, ossia che non varia il proprio prezzo in base all’ora in cui l’energia viene consumata, ma si mantiene fissa per tutto l’arco della giornata. La tariffa di base per la sola componente energia sarebbe di 0,076 €/kWh (IVA ed imposte escluse), a cui Enel – con la sua promozione Luce 30, attivabile solo fino a giovedì 3 maggio 2018 – applica uno sconto del 30 per cento, portando la tariffa della sola componente energia a 0,0532 €/kWh (sempre IVA ed imposte escluse).

Energia Pura Casa

La tariffa si mantiene monoraria, rendendosi adatta per tutti qui clienti che non vogliono preoccuparsi dell’orario in cui far funzionare gli elettrodomestici, e a tariffa bloccata per i primi 12 mesi: ciò significa che il prezzo indicato (e scontato) della sola componente energia non subirà variazioni per il primo anno di contratto, tenendosi indipendente rispetto alle variazioni del prezzo dell’energia del mercato libero.

Il costo di 0,0532 €/kWh, spiega Enel, si riferisce alla sola materia energia, che rappresenta circa il 58 per cento della spesa totale dell’energia elettrica; a questi vanno sommate IVA e imposte del caso, ossia i costi di dispacciamento, quelli di trasporto – applicati in base alle direttive dell’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente – e i costi di commercializzazione dell’energia (che ammonta, attualmente, a 2,5 euro al mese). Per i primi 12 mesi, si diceva, il prezzo è bloccato; alla fine del periodo di promozione, Enel ricalcolerà il costo dell’energia in base all’andamento del mercato e lo comunicherà al cliente entro la scadenza del contratto. Sarà poi facoltà del cliente decidere (entro i 30 giorni successivi alla scadenza del periodo promozionale) se accettare i nuovi termini del contratto – con il costo ricalcolato della componente energia – oppure recedere dal contratto e stipularne uno nuovo con un fornitore diverso.

Enel assicura che l’energia fornita con l’offerta Luce 30 è un’energia certificata che rispetta l’ambiente, in quanto prodotta con fonti rinnovabili come acqua, raggi solari, vento e geotermica ed è certificata come tale dal sistema di “Garanzie d’Origine” del Gestore Servizi Energetici (secondi la direttiva CE 2009/28/CE).

Come attivare Luce 30?

L’attivazione dell’offerta Luce 30 di Enel è davvero semplice e intuitiva, nonché completamente online. Basta compilare il form presente sul sito di Enel, sentendo a portata di mano una bolletta della luce, l’IBAN – nel caso in cui si voglia addebitare la bolletta direttamente sul proprio conto corrente – e il codice fiscale. L’attivazione è del tutto gratuita – come prevista dalla normativa del Mercato Libero per l’Energia -, non prevede alcun intervento su impianto o contatore e si renderà effettiva (senza sgradevoli interruzioni di fornitura) entro 2 o 3 mesi dalla richiesta, ossia il tempo utile e necessario a Enel per effettuare tutti i controlli previsti dalla normativa vigente.

Una volta che il passaggio a Enel sarà effetto, il cliente riceverà la prima bolletta nella modalità da lui scelta in fase di attivazione: una Bolletta Web che verrà ricevuta direttamente via mail, oppure una cartacea recapitata per posta ogni 2 mesi.

Anche la modalità di pagamento è a completa discrezione del cliente: la bolletta si potrà addebitare direttamente sul conto corrente, tramite PayPal oppure nella maniera più classica tramite collettivo postale, che potrà essere pagato con carta di credito attraverso l’Area Clienti sul sito, o in tutte le ricevitorie autorizzate Sisal e Lottomatica.

Offerta Gas 30

Anche per il gas naturale Enel propone una super offerta da sottoscrivere entro e non oltre giovedì 3 maggio 2018: si tratta di Gas 30, una promozione con uno sconto del 30 per cento sulla tariffa del gas prevista da Energia Sicura Gas. ciò significa che, se attivata entro questo giovedì, la tariffa del gas dell’offerta, invece che ad un costo di 0,32 €/Smc, sarà rilasciata al prezzo ridotto del 30 per cento, ossia a soli 0,228 €/Smc (IVA e imposte escluse).

Come per l’oferta Luce, sia tratta di una tariffa monoraria, ossia che non varia a seconda della fascia oraria nell’arco della giornata (cosa che però è usuale per le tariffe del gas) e il cui prezzo resta bloccato per i primi 12 mesi di contratto. Ciò significa che per il primo anno la tariffa (per la sola materia gas, imposte e oneri esclusi) non subirà variazioni dovute all’oscillazione mercato.

Energia Sicura Gas

Enel precisa che la materia prima gas, al cui prezzo viene applicato lo scontro del 30 per cento, rappresenta circa il 52 per cento della spesa complessiva del gas, cui vanno poi sommati i costi di dispacciamento, quelli di trasporto e infine quelli di commercializzazione (questi ultimi ammontano, ad oggi, alla spesa fissa di 4,50 euro al mese).

Come per l’offerta Luce, alla conclusione del periodo a tariffa bloccata di 12 mesi, il cliente potrà decidere se mantenere il contratto firmato con Enel, la quale ricalcolerà il prezzo del gas in base all’andamento del mercato, oppure recedere dal contratto, comunicandolo entro 60 giorni dalla scadenza all’operatore.

Come attivare Gas 30?

L’attivazione dell’offerta è molto semplice, gratuita e completare ente online, e segue le modalità già viste con Luce 30. Anche le varie modalità di pagamento e la tipologia di bolletta sono le medesime previste – e già esplicate sopra – per Luce 30.

Commenti Facebook: