Come verificare la velocità della Fibra di TIM?


La promozione Internet casa in fibra ottica di tipo FTTH dell’operatore TIM permette di navigare alla velocità di download di 1 Giga e di upload di 100 Mega: tali valori fanno riferimento alle velocità nominali. 

Fibra a casa come funziona: come collegarsi alla fibra ottica

Cosa significa in pratica? Che le velocità reali di connessione potrebbero non corrispondere e potrebbero, di conseguenze, essere più basse. Per questo motivo, prima ancora di attivare una promozione Internet casa con TIM, potrebbe essere davvero molto utile la verifica della velocità della fibra di TIM. Vediamo di seguito come funziona. 

Verificare la velocità della connessione Internet casa

La procedura che permette di verificare la velocità della connessione Internet casa TIM che si possiede già o che si ha intenzione di attivare è la stessa a prescindere dalla fatto che si tratta di una rete in fibra ottica FTTH, FTTC o ADSL. 

Per verificare la velocità della fibra TIM si potrà utilizzare il test disponibile sul sito ufficiale dell’operatore, che è utilizzato dagli stessi tecnici TIM e che calcola la banda effettiva tra la propria abitazione e la centrale, indipendentemente dal traffico dati che è generato dai dispositivi che sono collegati al modem nel momento in cui viene effettuata la misurazione. 

Sarà sufficiente inserire in chat il numero della propria linea fissa. Si potranno controllare i collegamenti del modem e fare una diagnosi della propria rete. Si potrà, inoltre, eseguire il test sia della velocità di download sia di quella di upload. 

Scopri le migliori offerte del mercato

Misurare la velocità con il test di SOStariffe.it

SOStariffe.it mette a disposizione una sezione dedicata alla misurazione della velocità della propria connessione Internet casa: lo strumento dello speed test potrà essere utilizzato per calcolare la velocità della propria connessione domestica. 

Per effettuarlo sarà necessario:

  • selezionare l’operatore con il quale si ha una connessione attiva, o si ha intenzione di attivarne una, che in questo caso è TIM;
  • inserire l’indirizzo e il Comune in cui si abita;
  • si avrà anche la possibilità di inserire il valore della velocità nominale

Per fare in modo che il test sia attendibile al massimo, si consiglia sempre di:

  • verificare che non ci siano persone o device collegati alla rete nel momento in cui si effettua la misurazione della velocità;
  • cancellare la cache;
  • chiudere tutte le applicazioni e gli eventuali programmi aperti sul broswer. 


Le velocità proposte da TIM

La tecnologia di rete più performante, con la quale è possibile raggiungere la velocità massima di 1 Giga in download, è la fibra ottica di tipo FTTH (acronimo di Fiber To The Home), che oggi ha raggiunto più di 140 Comuni in tutta Italia. 

Laddove non si fosse coperti dalla rete di tipo FTTH, sarà possibile navigare con Internet veloce fino a 200 Mega, ovvero con la connessione di tipo FTTC con tecnologia VDSL

Le altre due possibilità che permettono di connettersi sono:

  • la tecnologia di tipo FWA, ovvero la fibra misto-radio, che consente di navigare fino a 40 o a 100 Mega, attraverso la rete mobile 4G/4G+, che viene collegata alla fibra ottica tramite una stazione radio mobile;
  • la rete di tipo ADSL, con la quale sarà possibile navigare fino a 20 Mega e che utilizza il doppino telefonico per collegare le utenze alla centrale dell’operatore.

Per conoscere le offerte TIM con le quali navigare con le reti appena elencate, si consiglia di fare un salto sul comparatore di tariffe di SOStariffe.it e confrontare i servizi inclusi nell’abbonamento. Per quanto riguarda i prezzi delle offerte saranno pari a:

  • 29,90 euro al mese nel caso delle offerte di tipo FTTH, FTTC e ADSL;
  • 24,90 euro al mese nel caso della promozione di tipo FWA. 

Le velocità di navigazione di TIM

Nelle tabelle che seguono sono state raccolte le velocità di navigazione di download e streaming stimate in relazione alle diverse tipologie di connessione, che possono dipendere da fattori quali per esempio la distanza dalla centrale dalla quale parte la linea, il livello di congestione della rete, la tipologia di modem, i dispositivi che si utilizzano per collegarsi. 

Tipologia di connessione

Caricamento di 1 film in HD da 2 Giga

Fibra FTTH 1 Giga

16 secondi

Internet veloce FTTC fino a 200 Mega

80 secondi

Internet veloce FTTE fino a 100 Mega

160 secondi

Internet veloce FWA fino a 100 Mega

160 secondi

Internet veloce FWA fino a 40 Mega

400 secondi

Internet fino a 20 Mega

800 secondi

 

Tipologia di connessione

Caricamento di 1 album fotografico in HD da 1,2 Giga

Fibra FTTH 1 Giga

10 secondi

Internet veloce FTTC fino a 200 Mega

48 secondi

Internet veloce FTTE fino a 100 Mega

96 secondi

Internet veloce FWA fino a 100 Mega

96 secondi

Internet veloce FWA fino a 40 Mega

240 secondi

Internet fino a 20 Mega

480 secondi

 

Tipologia di connessione

Caricamento album musicale da 0,5 Giga

Fibra FTTH 1 Giga

4 secondi

Internet veloce FTTC fino a 200 Mega

20 secondi

Internet veloce FTTE fino a 100 Mega

40 secondi

Internet veloce FWA fino a 100 Mega

40 secondi

Internet veloce FWA fino a 40 Mega

100 secondi

Internet fino a 20 Mega

200 secondi

 

Modem e velocità di connessione

Il modem può avere un certo impatto sulla velocità di connessione: per esempio, i dispositivi obsoleti che hanno una Ram inferiore a 1 Giga, oppure gli smartphone e i tablet di vecchia generazione che hanno sistemi operativi non aggiornati potrebbero avere delle limitazioni e impedire alla connessione di essere utilizzata al massimo delle sue potenzialità. 

Sarà, invece, possibile navigare al massimo della velocità scegliendo prodotti di ultima generazione, come per esempio il Modem TIM HUB+, che permette alla navigazione di essere stabile e veloce, oltre che garantire una maggiore copertura del Wi-Fi.

Si tratta di un dispositivo dotato di tecnologia Wi-Fi 6, che riduce le interferenze al minimo in modo tale da garantire una qualità altissima a tutti i dispositivi che sono connessi nello stesso momento. 

I vari device presenti in casa potranno essere collegati alla rete Wi-Fi tramite:

  • la configurazione manuale;
  • la configurazione automatica, tramite procedura WPS;
  • la configurazione QR-Code, che è disponibile per smartphone e tablet. 

Come funziona la configurazione manuale

Per prima cosa, si dovrà prendere l’etichetta che si trova sulla confezione e verificare:

  • il nome della propria rete Wi-Fi;
  • la chiave di cifratura WPA-PSK che si trova sull’etichetta presente sul modem. 

Si dovranno poi seguire i seguenti passaggi:

  • abilitare il Wi-Fi da menu Impostazioni del proprio dispositivo;
  • cercare e selezionare il nome della rete Wi-Fi riportato sull'etichetta;
  • inserire la chiave di cifratura riportata nell'etichetta sotto il modem senza spazi, prestando attenzione alle differenze tipografiche presenti;
  • cliccare sul tasto Connetti per confermare l'inserimento.

Come funziona la configurazione automatica

La configurazione automatica, invece, prevede i passaggi seguenti:

  • l'abilitazione del Wi-Fi dal menu Impostazioni;
  • cercare e selezionare il nome della rete Wi-Fi riportato sull'etichetta;
  • non inserire la chiave di cifratura;
  • premere e rilasciare velocemente sul modem il tasto Wi-Fi/LED. Il led Wi-Fi presente sul modem diventerà verde lampeggiante e la connessione Wi-Fi sarà configurata in modo automatico in pochi minuti.

Come funziona la configurazione QR Code

Per quanto riguarda, infine, il QR Code della propria rete Wi-Fi, si tratta di un codice a barre che è riportato sull’etichetta posizionata sulla confezione o direttamente sul modem. 

Ecco quali sono i passaggi da seguire in questo caso:

  • abilitare il Wi-Fi da menu Impostazioni del proprio dispositivo;
  • installare sul proprio smartphone un’applicazione per leggere QR Code;
  • aprire l’applicazione e avvicinare la fotocamera dello smartphone o del tablet al QR Code stampato sul modem: nel momento in cui sarà messo a fuoco, i dati della rete Wi-Fi saranno memorizzati in modo automatico;
  • selezionare il comando dell’App per avviare direttamente la connessione Wi-Fi.

Come migliorare la propria connessione Internet casa

Ci sono tanti piccoli accorgimenti che possono essere messi in pratica per migliorare la velocità della fibra ultraveloce di tipo FTTH di TIM o della linea Internet veloce: metterli in pratica servirà a controllare al meglio il segnale Wi-Fi in tutto l’ambiente domestico e a ottenere migliori prestazioni. 

Più in particolare, si consiglia di:

  • attivare il servizio di trasferimento di chiamata su non raggiungibile: qualora il modem fosse spento o la linea in fibra ottica momentaneamente assente, si potrà comunque essere raggiunti in qualsiasi momento dal numero di telefono, a prescindere dal fatto che sia fisso o mobile;
  • collegare i propri dispositivi in Wi-Fi, inserendo la password che è collocata sotto al modem, oppure utilizzando la connessione Wi-Fi automatica premendo il tasto Wi-Fi/WPS.

Infine, con l’utilizzo dell’app TIM Modem sarà anche possibile monitorare e gestire il proprio modem e i dispositivi ad esso collegati, oltre che verificare la copertura del segnale Wi-Fi e lo stato della propria connessione, o ancora aprire e controllare una segnalazione di Assistenza Tecnica. 

Come migliorare Internet veloce di TIM

Le prestazioni della propria connessione in fibra FTTC potranno essere migliorate seguendo alcuni step, tra i quali si annoverano:

  • collegare il modem direttamente alla presa principale senza filtri;
  • verificare che sul proprio impianto non siano presenti prese derivate o prolunghe che possono disturbare la qualità del segnale;
  • tenere il modem sempre acceso e posizionarlo in modo tale da avere la migliore copertura del segnale Wi-Fi. 

Come ottimizzare la fibra Ultraveloce (FTTH)

Per quanto riguarda la fibra ultraveloce, si consiglia invece di:

  • collegare la porta WAN del modem alla terminazione ottica con il cavo di rete Ethernet in dotazione;
  • tenere il modem vicino alla terminazione ottica nel punto in cui è stato inizialmente installato e non spostarlo;
  • mantenere il modem e la terminazione ottica sempre accesi.

Nell’ipotesi in cui si dovessero avere problemi con la connessione e la velocità si consiglia, comunque, di rivolgersi sempre al servizio clienti di TIM. Ricordiamo, inoltre, che a prescindere dalla velocità alla quale sarà effettivamente possibile navigare - che dipende dalla propria copertura di rete e dai fattori menzionati in precedenza - la promozione Internet casa prevede sempre gli stessi vantaggi. 

L’abbonamento mensile prevede infatti:

  • la connessione a Internet di tipo illimitato;
  • le chiamate illimitate e gratuite verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali;
  • il contributo di attivazione incluso;
  • il modem TIM HUB+ con Wifi 6;
  • la navigazione sicura e il Wi-Fi certificato.

Per saperne di più, sarà sufficiente visitare la sezione del sito di SOStariffe.it riservata alle offerte Internet casa

 

TIM Super FWA: come attivare l'offerta a Giugno 2021

Cos'è la TIM Super FWA e a chi conviene attivare questa offerta? Scopriamo le caratteristiche della linea FWA, la rete per navigare fino a 100 Mega anche dove la fibra non è disponibile. Il gestore ha lanciato le sue nuove promozioni estate e ha modificato i classici piani proposti ai nuovi utenti e ai già clienti. 

Nuova TIM Super: Fibra, Mega e ADSL, l'offerta di Giugno 2021

TIM ha lanciato delle promozioni solo internet casa a prezzi molto interessanti. La nuova tariffa base delle offerte TIM Super è di 24,90 euro al mese. Ecco qual è l'offerta di Giugno se vuoi attivare Fibra, Mega o ADSL con questo gestore di telefonia fissa e come puoi ottenere Google Nest mini in regalo

Migliore offerta Internet Casa: 5 promozioni di giugno 2021

Attivare una nuova promozione per navigare da casa senza limiti optando per il passaggio a un altro operatore è una delle migliori soluzioni da mettere in pratica per risparmiare: vediamo allora qual è la migliore offerte Internet casa che si consiglia di attivare nel mese di giugno 2021 tra quelle che sono state confrontate con il comparatore di SOStariffe.it. 
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno