Tutela Circolazione

Tutela Circolazione

Risparmia confrontando i preventivi di più assicurazioni

1Compila il modulo in 3 minuti
2Confronta le compagnie in base alle tue esigenze
3Acquista online e risparmia
Tutela la tua auto

Circolazione Stradale

Sito Web dell'Anno
SosTariffe.it offre ai suoi utenti
Servizio completamente gratuito
Servizio completamente gratuito
Nessuna commissione al cliente
Nessuna commissione al cliente
Nessun aumento del premio
Nessun aumento del premio rispetto ai preventivi calcolati direttamente sui siti delle compagnie

L’assicurazione circolazione stradale garantisce tutela legale e giudiziaria per danni verso cose e persone, causati o subiti in caso di incidente.

La circolazione stradale per mezzo di veicoli a motore è una di quelle attività che il codice civile considera pericolose (ai sensi dell'Art. 2054), si pensi anche solo al fatto che il pericolo di subire un danno incombe su tutti gli utenti della strada, ciclisti e pedoni compresi; per questo rappresenta uno dei rami principali delle polizze per la tutela legale, insieme all’assicurazione per la tutela del consumatore.

I rischi di poter provocare dei danni verso cose e persone, mentre si è alla guida di un veicolo, sono alti e per questo bisogna usare la massima prudenza.

Una delle ragioni storiche per cui è stata introdotta l'assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore è legata proprio alla non trascurabile probabilità di provocare danni e all'entità di quelli potenzialmente procurabili.

Cosa può succedere senza la tutela Circolazione Stradale

In assenza di un’assicurazione, le conseguenze di un eventuale incidente sarebbero particolarmente gravose sia per la vittima che per il responsabile del sinistro: la vittima rischierebbe di non vedersi risarcita (in tutto o in parte), mentre il responsabile potrebbe trovarsi a dover sborsare una cifra molto alta, magari sproporzionata rispetto alle proprie disponibilità, soprattutto quando emergono danni alla persona.

Oltre all'assicurazione obbligatoria per veicoli a motore, ci sono diversi servizi di assicurazione opzionali contro i rischi legati alla circolazione stradale, sia in termini di risarcimento danni e rimborso spese, sia in termini di servizi. Tra questi ricordiamo la tutela legale, offerta da diverse compagnie di assicurazione e che prevede l’assistenza legale fin dalla prima fase successiva a un sinistro stradale, compresa l'eventualità di una controversia giudiziaria che coinvolge l'assicurato o di un procedimento penale o a carico del conducente, ma anche la tutela del consumatore.

La copertura della tutela legale può estendersi ai componenti del nucleo familiare del contraente.

Possono essere sottoscritte, inoltre, delle polizze che estendono la copertura assicurativa per eventuali danni subiti dal conducente, anche in caso di sinistro con colpa totale o parziale.

L'assicurazione obbligatoria (RC Auto o RC Moto) non copre i danni causati al proprio veicolo, quindi se un conducente volesse coprire il rischio di danni al proprio veicolo, anche provocati per colpa propria, dovrebbe sottoscrivere l’assicurazione Kasko.

Altre forme di tutela Circolazione Stradale

Un'altra forma di tutela assicurativa per la circolazione stradale può salvaguardare pedoniciclisti e passeggeri, anche al di fuori della copertura dell'assicurazione obbligatoria. Infatti un cittadino può assicurarsi anche contro eventuali incidenti che dovessero coinvolgerlo in qualità di pedone o ciclista, oppure mentre è a bordo di un veicolo guidato da altre persone.

Oltre a danni subiti o provocati e a eventuali processi giudiziari, un conducente potrà vedersi costretto ad affrontare anche altri problemi, non meno importanti. Per questo motivo è possibile assicurarsi anche per il disbrigo di pratiche come il soccorso stradale, l'istanza di dissequestro di un veicolo sottoposto a sequestro, la proposizione di eventuali ricorsi contro sanzioni amministrative eventualmente irrogate, decurtazione dei punti della patente o provvedimenti di sospensioneritiro e revoca della stessa.

Forme di assicurazione speciale possono essere previste dalle singole compagnie assicurative, sia come servizi accessori alla polizza principale, sia come polizze autonome.

Ultime notizie Assicurazioni

Compagnie

Arresto per chi guida senza Rca: la proposta di legge
Attualmente, guidare senza l’assicurazione auto non comporta rischi di sanzioni eccessive, considerando che si tratta di una multa di poco superiore agli 800 euro che può essere ridotta fino a un quarto. Ecco perché un disegno di legge attualmente in Parlamento prevede, in più, anche l’arresto del conducente fino a 1 anno.
Attestato di rischio dinamico: obbligatorio dal 1° agosto
1° agosto 2018: è la data di introduzione dell’attestato di rischio dinamico, nato con l’intenzione di contrastare la pratica diffusa delle denunce tardive; le compagnie assicurative dovranno adeguarsi, certificando tutta la storia assicurativa del cliente e con altre novità sulla sinistrosità pregressa e le assicurazioni temporanee. Qui di seguito, tutti i dettagli.
Aria condizionata in auto: consumi e consigli
Mai tenere i finestrini abbassati ed evitare di selezionare subito temperature molto basse per far raffreddare l’abitacolo della vettura il più velocemente possibile: questi sono solo due dei consigli più comuni per evitare di consumare troppo con il climatizzatore acceso, che soprattutto per le auto elettriche e ibride significa una drastica riduzione dell’autonomia.

Compagnie partner

DAS
D.A.S. è la più importante organizzazione internazionale specializzata nella Tutela Legale. Le sue origini risalgono allo straordinario intuito di Georges Durand, padre della leggendaria 24 Ore di Le Mans, città in cui nel 1917 venne fondata la D.A.S. "Defense Automobile et Sportive" con lo scopo di offrire una copertura assicurativa agli automobilisti delle prime competizioni sportive dell’epoca. Da allora D.A.S. è diventata una società affermata nel panorama internazionale, detenendo in Europa la leadership di settore, con 12 milioni di clienti in 18 Paesi e una raccolta premi di 1,1 miliardi di euro.
ARAG
In Italia dal 1965, ARAG è la Filiale italiana del Gruppo Assicurativo ARAG. Oggi è la principale compagnia di Tutela Legale in Italia e leader di mercato in questo ramo assicurativo. Con oltre 140 dipendenti e quasi 1000 agenzie e broker su tutto il territorio, nel 2015 ha raccolto 107,3 milioni di Euro di raccolta premi. Inoltre, le principali compagnie di assicurazioni del mercato italiano la riconoscono come partner affidabile per la gestione dei sinistri di Tutela legale dei loro clienti.

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2018
Il servizio di intermediazione assicurativa è offerto da Sos Broker srl con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS
ed iscritto al RUI con numero B000450117, P. iva 08261440963. PEC
Il servizio di mediazione creditizia per mutui e prestiti è gestito da FairOne S.p.A., iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215, P. IVA 06936210969 TrasparenzaInformativa
Informativa precontrattuale SosBroker - Le informative precontrattuali delle Compagnie assicurative con le quali collaboriamo sono reperibili al seguente link.