Migliori app gratuite per autovelox nel 2020


Sono davvero tante le app gratuite per autovelox che, nel 2020, consentono di poter effettuare viaggi in auto senza correre il rischio di dover fare i conti con punti di rilevamento della velocità di percorrenza che, anche per pochi km/h oltre al limite consentito per un determinato tratto di strada, possono tradursi in pesanti sanzioni pecuniarie.

app per autovelox

Per affrontare in tutta sicurezza e tranquillità un viaggio in auto su strade statali e autostrade è, quindi, consigliabile verificare la presenza di autovelox lungo il percorso ed adeguare la velocità in base ai limiti previsti per i tratti stradali che si dovranno affrontare per arrivare a destinazione.

Fortunatamente, chi è in cerca di un’app gratuita per autovelox nel 2020 ha a sua disposizione una lunga serie di opzioni da testare. Tutte le app principali di questa categoria forniscono all’utente un servizio completo e vanno ad integrare le loro funzionalità garantendo anche dettagli aggiuntivi come informazioni in tempo reale sul traffico.

Per sfruttare al massimo le migliori app gratuite per autovelox è importante accertarsi che il proprio smartphone sia in grado di rilevare la posizione (utilizzando il rilevamento via GPS) senza alcun problema e che tale funzionalità risulti abilitata dalle impostazioni del dispositivo.

Ecco quali sono le migliori app gratuite per autovelox da scaricare su smartphone Android e su dispositivi iOS come iPhone ed iPad.

Waze

Una delle migliori app gratuite per autovelox da utilizzare nel 2020 è, senza dubbio, Waze. L’applicazione, di proprietà di Google, è disponibile sia per smartphone Android che per iPhone e, ad oggi, risulta una delle app più utilizzate, in assoluto, per la navigazione e la mobilità rappresentando un punto di riferimento per milioni di automobilisti.

Tra le tante funzioni gratuite disponibili per gli utenti Waze c’è anche la possibilità di tenere sotto controllo gli autovelox che verranno visualizzati sulla mappa, tramite un’apposita icona, con l’utente che riceverà anche una segnalazione acustica in caso di avvicinamento al punto di misurazione della velocità.

Per individuare la tipologia di icona che identifica un autovelox è sufficiente premere sull’icona della mappa in basso a sinistra (per far apparire l’icona, basta premere un punto qualsiasi dello schermo dopo aver aperto Waze).

A questo punto, sarà necessario scegliere l’opzione Segnalazioni. Nella schermata successiva, sotto l’elenco Avvisi riguardanti l’utente potrà individuare la categoria Autovelox con la relativa icona che l’applicazione utilizza per visualizzare sulla mappa i rilevatori di velocità.

Premendo su Autovelox, inoltre, sarà possibile accedere alle Opzioni e l’utente potrà scegliere se visualizzare o meno gli autovelox sulla mappa e se ricevere o meno gli avvisi di vicinanza ad un autovelox quando è alla guida.

Waze è una delle app di navigazione per dispositivi mobili più interessanti e particolari attualmente disponibili. L’applicazione, infatti, si basa sul concetto di “crowdsourcing”. Gli utenti possono fornire aggiornamenti in tempo reale in merito al traffico ed alle condizioni delle strade.

L’app, inoltre, utilizza i dati di navigazione degli utenti per aggiornare le sue informazioni con l’obiettivo di fornire dati sempre più precisi ai suoi utilizzati, a partire, ad esempio, dai tempi di percorrenza di una determinata strada che saranno calcolati anche in base ai tempi effettivi degli utenti.

Autovelox Italia

Una delle applicazioni gratuite per autovelox da provare nel 2020 per tenere sotto controllo il posizionamento dei punti di rilevamento della velocità è Autovelox Italia. Si tratta di un’app gratuita scaricabile direttamente dal Play Store, per gli smartphone Android, oppure dall’App Store, per iPhone.

Il funzionamento di Autovelox Italia è davvero semplicissimo. L’applicazione, che utilizza le app Google come base di partenza per fornire le informazioni richieste all’utente, è in grado di geo-localizzare lo smartphone su cui è installata (l’app dovrà accedere alla posizione per individuare precisamente il dispositivo).

Individuata la posizione, l’utente verrà visualizzato su di una mappa 2D, come avviene anche per tante altre applicazioni di navigazione. Autovelox Italia, come suggerisce il nome stesso, è un’app specifica per gli autovelox che verranno, quindi, visualizzati sulla mappa con un’icona specifica che consente all’utente di individuare, rapidamente, l’effettivo posizionamento del punto di rilevazione della velocità.

Premendo sull’icona dell’autovelox sarà possibile ottenere informazioni aggiuntive. A seconda dei casi, quindi, sarà possibile distinguere tra “autovelox”, “autovelox a zone”, “autovelox a semaforo” in modo da poter accedere, rapidamente, a tutti i dettagli di un punto di rilevazione della velocità semplicemente navigando la mappa.

Autovelox Italia offre all’utente anche diverse informazioni aggiuntive che vengono mostrate direttamente sulla mappa. Oltre all’indicazione della velocità (espressa in km/h), che può rappresentare un supporto importante per risparmiare i limiti, vengono forniti dettagli anche in merito a eventuali incidenti presenti sulle strade che si devono percorrere e sul traffico.

Nel menu Impostazioni, accessibile dall’apposito tasto situato in alto a destra (sull’app Android), è possibile accedere a diverse funzionalità aggiuntive come la registrazione di un viaggio e le varie preferenze legate alla gestione degli avvisi, alle notifiche, alle suonerie e molto altro ancora.

Da notare, inoltre, che Autovelox Italia è disponibile anche in versione Premium. Il costo di questa versione dell’app è di 4,99 Euro all’anno oppure di 9,99 Euro una tantum per una sottoscrizione “a vita”. La versione Premium dell’app, collegata al proprio account utilizzato sullo smartphone, può essere acquistata direttamente dal menu Impostazioni.

Autovelox Italia in versione Premium aggiunge diverse altre funzioni come i limiti di velocità, l’accesso ad un database mondiale di autovelox, l’integrazione con altre applicazioni (ad esempio Google Maps), gli avvisi vocali e la funzionalità Dash Cam per la registrazione dei video durante i viaggi in auto.

TomTom AmiGO

Nota in precedenza con il nome di TomTom Autovelox, l’app TomTom AmiGO è un’applicazione gratuita di navigazione che può tornare molto utile sia come supporto ai viaggi quando si è in auto (basta impostare una destinazione e l’app calcolerà il percorso in brevissimo tempo) che per l’individuazione della posizione dei vari autovelox che si potranno incontrare lungo il percorso.

TomTom AmiGO è disponibile al download sia per i dispositivi dotati di sistema operativo Android che per gli iPhone. Il download dell’app è completamente gratis. L’applicazione utilizza le informazioni fornite dalla community per aggiornare il suo database e garantire a tutti gli utenti la possibilità di poter contare su di un servizio sempre aggiornato e preciso.

La schermata di navigazione dell’app TomTom AmiGO è molto intuitiva e l’utilizzo dell’applicazione sarà davvero semplice. Senza troppi problemi, infatti, l’utente potrà impostare la meta da raggiungere e individuare il percorso migliore da seguire per arrivare a destinazione nel minor tempo possibile, seguendo le indicazioni dell’app.

Tra le funzionalità di TomTom AmiGO c’è anche l’individuazione del posizionamento degli autovelox che verranno visualizzati, tramite apposite icone su sfondo giallo, lungo tutto il percorso da intraprendere per arrivare alla destinazione prescelta. Oltre agli autovelox (di cui vengono forniti tutti i dettagli relativi ai limiti di velocità), TomTom AmiGO mette a disposizione dell’utente anche dettagli aggiuntivi come, ad esempio, informazioni in merito ad incidenti sul percorso.

Dalle Impostazioni dell’applicazione è possibile personalizzare completamente il sistema di avvisi di TomTom AmiGO andando ad adeguarlo a quelle che sono le proprie necessità. Ad esempio, scegliendo l’opzione Tutor e autovelox si potrà scegliere la tipologia di avvisi che si desidera ricevere andando a modificare le impostazioni di base dell’app.

L’utente può scegliere di ricevere avvisi solo per una precisa categoria di autovelox e potrà scegliere anche il tipo di avviso (un messaggio vocale, un allarme) e la durata di questo avviso. Da notare, inoltre, che c’è anche la possibilità di modificare le impostazioni relativi agli avvisi sui pericoli della strada e sull’eccesso di velocità. L’utente può anche decidere se visualizzare o meno le informazioni dettagliate relative al traffico.

Autovelox Fissi e Mobili

Un’altra ottima app per autovelox da utilizzare nel 2020 è Autovelox Fissi e Mobili. Si tratta di un’applicazione completa che permette di aver accesso ad un ricco database ed a informazioni precise e puntuali in merito al posizionamento degli autovelox. L’app può essere scaricata gratuitamente su smartphone Android e iOS.

Per funzionare al meglio, l’app richiede il permesso di poter accedere alla posizione del proprio smartphone, in modo da effettuare una geo-localizzazione precisa e garantire all’utente la possibilità di ottenere tutte le informazioni di cui ha bisogno in merito agli autovelox.

Il funzionamento di Autovelox Fissi e Mobili è molto semplice. Dopo aver effettuato l’installazione dell’app ed aver concesso i permessi relativi alla posizione, l’utente verrà localizzato sulla mappa e potrà esplorare i dintorni alla ricerca di autovelox, tutor, semafori monitorati e tutti gli altri dispositivi di questa categoria.

In alto, l’applicazione propone l’accesso rapido a varie sezioni come la sezione Indicazioni, in cui è possibile inserire una destinazione per ottenere informazioni precise in merito al percorso da seguire ed alla presenza di eventuali pedaggi ed autostrade. C’è poi la sezione Cercare che consente di individuare la posizione di un indirizzo preciso.

Da notare anche la presenza della modalità Guida che trasforma il proprio cellulare in un vero e proprio navigatore, adeguando l’interfaccia e fornendo informazioni dettagliate in merito alla velocità di percorrenza, alla presenza di autovelox, incidenti stradali e ostacoli lungo il percorso e molto altro ancora.

Bonus Vacanze 2020: come richiederlo e spenderlo dal 1 luglio

A partire da oggi, 1° luglio 2020, è possibile richiedere e utilizzare il Bonus Vacanze 2020, l'incentivo che mira a sostenere le vacanze delle famiglie italiane che sceglieranno di alloggiare presso strutture ricettive del nostro Paese. Il Bonus Vacanze 2020 può essere richiesto da oggi, da tutte le famiglie che rientrano nei requisiti previsti dall'iniziativa, e speso entro la fine dell'anno in corso esclusivamente in Italia. Ecco, quindi, come richiedere e spendere il Bonus Vacanze 2020.

Bonus Vacanze 2020: come richiederlo tramite App IO

Il Bonus Vacanze 2020 è uno degli strumenti previsti dal Governo italiano per contribuire al rilancio dell'economia nazionale dopo il lockdown e l'emergenza sanitaria. Si tratta di un'agevolazione prevista dal decreto Rilancio che permetterà ai cittadini di ottenere un bonus da spendere per le proprie vacanze da trascorrere in Italia. Ecco come richiedere il Bonus Vacanze 2020 direttamente tramite l'app IO e chi può ottenere quest'agevolazione.

Intermediari assicurativi fisici e polizze online: impennata durante il lockdown

Durante tutto il periodo di lockdown dovuto alla pandemia, gli strumenti digitali offerti dal web, come ad esempio il comparatore online di SOStariffe.it, hanno dato un contributo notevolissimo agli intermediari assicurativi che hanno potuto mantenere un costante contato con i propri clienti, riuscendo così a minimizzare l'impatto del lockdown stesso. I dati raccolti da SOStariffe.it confermano una crescita della produzione del 310% ed un incremento del numero di partner aderenti alla sua rete che ora può contare anche su Genertel.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »