Assicurazione sanitaria per un viaggio in Africa: quale scegliere


Pochi ospedali, personale scarso e difficoltà nel raggiungere le principali strutture dei grandi centri dei paesi africani, basterebbero queste caratteristiche a spiegare perché è bene scegliere una buona assicurazione sanitaria per un viaggio in Africa.

assicurazione viaggio africa

Se poi si considerano anche i costi stellari delle strutture private diventa chiaro quanto sia importante stipulare una polizza con elevate coperture. Ecco le migliori tra cui scegliere

Quando si programma un viaggio in Africa, che sia per lavoro o per piacere, uno degli elementi chiave è scegliere la migliore assicurazione viaggio. Si devono considerare diversi fattori quando si organizza un tour di questo tipo. Innanzitutto, dire Africa non vuol dire poi granché, il Continente è composto da così tante realtà diverse e da condizioni climatiche, politiche e sociali tanto differenti che è difficile trovare dei consigli che siano validi in ciascun paese.

Il Sudafrica, la nazione non il Sud dell’Africa, ad esempio è considerato uno dei paesi più evoluti del Continente africano eppure anche in questo luogo gli ospedali scarseggiano.

Tra i consigli riportati nelle guide dei tour operator in caso di bisogno viene suggerito ai turisti di rivolgersi alle strutture private. Stessa cosa vale per il Kenya, altra metà molto gettonata dei viaggiatori europei in Africa, ma anche inclusa tra i luoghi a maggior rischio attentati.

Le condizioni sanitarie in Africa

Ospedali pubblici sguarniti di personale e poveri di medicinali, lunghe code e apparecchiature spesso obsolete. Cliniche private che prima di accettarvi vi chiederanno un anticipo o un consistente deposito.

Il rischio di epidemie o di contrarre malattie come la febbre gialla, l’epatite, ma anche poliomelite e ebola sono ancora diffusi e problematici, come riportato dal Ministero della Salute. In base alle diverse zone del Continente ci sono poi una serie di vaccini sono caldamente consigliati.

La scarsa efficienza delle strutture pubbliche, l’esosità di quelle private e l’elevata probabilità di venire in contatto con malattie anche mortali sono elementi da tenere in considerazione andando a scoprire il Continente africano.

Quindi stipulare una polizza adeguata è indispensabile per un viaggio del genere.

Ecco come scegliere le polizze viaggio per l’Africa

Per quanto riguarda le voci delle polizze viaggio a cui prestare maggiore attenzione in fase di ricerca sono quelle che riguardano le spese mediche e il rimpatrio.

L’ideale secondo le community di viaggio sarebbe stipulare un’assicurazione con elevate coperture per costi sanitari e chirurgici che preveda un pagamento diretto da parte della società assicuratrice. Altra opzione da non sottovalutare è il rimpatrio sanitario.

Il rimpatrio vi copre in caso sia necessario un trasporto aereo d’emergenza per riportarvi in Italia per avere le cure necessarie. Un soccorso del genere è piuttosto costoso, si devono considerare le spese per carburante, personale medico, tasse aeroportuali.

Se la polizza include la voce rimpatrio quanto meno l’assicurato non dovrà sostenere l’intero costo di questo soccorso, altrimenti si troverà a dover saldare un conto salato.

Non sottovalutate la polizza attacchi terroristici

La garanzia che vi tutela in caso di attacchi terroristici non è una delle voci comprese di default in ogni polizza, ma per un viaggio in Africa può essere determinante.

Negli ultimi anni quella che prima era una possibilità non considerata dai viaggiatori come probabile è diventata una preoccupazione costante. In Africa, secondo i dati del National Consortium for the Study of Terrorism and Responses to Terrorism, sono avvenuti nel 2017 circa il 25% degli attentati terroristici mondiali e hanno fatto quasi 11 mila vittime.

Tra le nazioni ritenute più a rischio ci sono:

  • Algeria

  • Burkina Faso

  • Egitto

  • Kenya

  • Libia

  • Mali

  • Nigeria

  • Somalia

Se si sceglie una di queste mete le assicurazioni consigliano fortemente o propongono delle soluzioni che includano già la garanzia per incidenti legati ad attentati.

Questa opzione vi tutela in caso di annullamento del viaggio e copre le spese mediche per problemi provocati da atti violenti, inoltre si avrà una linea di assistenza telefonica da poter contattare in caso di emergenza.

Le migliori assicurazioni per un viaggio in Africa

Ecco quali sono al momento le migliori polizze che includono la copertura dei viaggi in Africa e quali sono le condizioni proposte.

1. Coverwise

Coverwise, compagnia assicurativa specializzata in viaggi, ha una vasta gamma di coperture a buon prezzo e con la sua polizza Tutto Incluso avrete:

  • spese mediche con tetto di spesa a 20 milioni €

  • costi rimpatrio sanitario inclusi

  • pagamento diretto delle spese mediche

  • assistenza 24 h

  • consulenza legale

  • annullamento della partenza (da comprare come extra)

  • risarcimento furto (a pagamento)

  • smarrimento beni di valore (aggiuntivo)

In caso dobbiate interrompere all’improvviso il vostro viaggio avete un massimale di 2000 € per le spese di rientro.

2. Columbus Direct

Spese mediche incluse e con pagamento diretto da parte dell’assicurazione anche con Columbus. Questa compagnia assicurativa non pone nessuna franchigia a carico dell’assicurato. Tra le opzioni comprese in Protezione completa ci sono:

  • spese mediche illimitate

  • rimpatrio

  • annullamento del viaggio (rimborso fino a 2.000 €)

  • interprete telefonico

  • spese legali fino a 10.000 €

  • responsabilità civile assicura massimale fino a 500.000 €

  • zero spese per bambini fino ai 2 anni

Se vorrete includere anche le opzioni in caso di cancellazione del viaggio e per assicurare i vostri bagagli dovrete aggiungerli e pagare un’extra dato che non fanno parte delle condizioni base.

3. Travel Easy

Fino a 5 milioni di € invece le coperture garantite se venite ricoverati o subite un intervento e avete scelto TravelEasy o Imaway. Le proposte di queste due compagnie non sono poi molto differenti, in comune hanno:

  • pagamento diretto delle spese mediche

  • assistenza 24 h

  • rimpatrio

  • assicurazione bagaglio fino a 2000 €

4. Imaway

Imaway in più offre ai suoi assicurati anche l’assistenza legale all’estero fino a 5000€ (questa opzione vi copre in caso sia necessario trovare un legale o pagare una cauzione) e il prolungamento soggiorno. Se usate SosTariffe.it per sottoscrivere una di queste due soluzioni avrete un 20% di sconto sul prezzo proposto dalle compagnie.

5. Axa Assistance

Axa Assistance invece con Schermo Totale offra una polizza abbastanza completa e con un massimale per i costi di ricovero e di spese chirurgiche fino a 3 milioni di €. Anche questa compagnia prevede il pagamento diretto di questi costi. Sono compresi anche:

  • rimpatrio

  • assistenza 24 h

  • responsabilità civile fino a 150 mila €

  • bagaglio (1000 €)

Non sarete invece coperti in caso annulliate il viaggio o decidiate di prolungarlo, ma potrete acquistare una garanzia opzionale per queste eventualità. Uno dei punti di forza di questa soluzione sta nel fatto che può essere sottoscritta anche dagli ultra sessantenni, non tutti estendono le coperture sanitarie agli over 65enni.

6. Europe Assistance

Elevato è anche il massimale per le spese sanitarie previsto dalle polizze di Europe Assistance. Con Non Stop Vacanze avrete una copertura in caso di ricovero o di interventi chirurgici fino a 1 milione di €. Tra l’altro questa assicurazione include:

  • rimpatrio

  • medico di riferimento all'estero e contatto telefonico con medico

  • interruzione del viaggio

  • assistenza h 24

  • pagamento dirette presso le strutture pubbliche e rimborso delle spese in cliniche private

Offre anche il servizio di anticipo contante in casi di emergenza (al massimo 2500€) e l’assistenza medica in qualora avvenisse un attacco terroristico.

7. Viaggiare sicuri

Viaggiare sicuri, come le altre assicurazioni ha diversi piani assicurativi, dal base alla soluzione Oro. I massimali per le spese mediche vanno da 1 milione € a 8 milioni € sui singoli viaggi.

La versione Base dell’assicurazione di questa compagnia non copre:

  • scippo

  • infortuni

  • ritardo o mancata partenza

  • dirottamento

  • assicurazione bagaglio

  • interruzione viaggio

8. Holins

Con la sua polizza Medico-Bagaglio Base Holins propone una serie di servizi e di coperture abbastanza interessanti. Il massimale di copertura delle spese mediche è di 1 milione di €, il rimpatrio e l’assistenza h24 (con operatori italiani) sono compresi nel pacchetto.

Anche se il bagaglio viene coperto solo fino a 700€ ci sono delle altre opzioni che poche delle assicurazioni viste sin qui includono. Una è l’anticipo di contante fino a 3000 €, inoltre il tetto massimo rimborsato da Holins per la responsabilità civile è di 500 mila €.

9. Amerigo

C’è poi anche la soluzione Bene Assicurazioni. La polizza Amerigo, portale assicurativo di IMA Italia, comprende sia l’opzione rientro sanitario, a carico della società, che quella di rimpatrio per familiare o compagno di viaggio.

Questa soluzione prevede un rimborso fino a 600 € qualora per un vostro problema medico il vostro accompagnatore debba interrompere il viaggio in anticipo.

La pecca di questa polizza è il massimale di copertura delle spese mediche, è di soli 2 milioni di euro e non è previsto il pagamento diretto da parte della compagnia assicuratrice. Questo significa che dovrete anticipare tutti i costi e che poi l’assicurazione vi rimborserà in un secondo momento.

10. Allianz

Anche Allianz con la sua Travel Care è un’altra buona polizza per un viaggio in Africa, anche se ha un massimale di spesa decisamente ridotto rispetto alle concorrenti resta vantaggiosa perché include l’opzione attacchi terroristici e il pagamento diretto delle spese sanitarie.

Questa soluzione di Allianz include:

  • assistenza Sanitaria 24h

  • pagamento diretto delle spese mediche, ospedaliere e chirurgiche

  • spese sanitarie fino a 200 mila €

  • assistenza medica anche per attacchi terroristici

  • assistenza medica anche telefonica, anche in italiano

  • interprete

  • rientro sanitario in Italia

Da acquistare a parte però ci sono le garanzie in caso di per furto, ritardo del volo (entrambe evenienze piuttosto probabili). Anche se doveste decidere di modificare le date di rientro per restare qualche giorno in più dovrete acquistare la copertura per il prolungamento soggiorno. Tra gli altri extra che questa compagnia propone come abbinabili al piano base assicurativo c’è anche l’assicurazione smartphone e dispositivi.

La maggior parte di queste polizze se attivate tramite il portale SosTariffe.it dà diritto ad uno sconto sul prezzo del premio finale, la riduzione può anche essere del 20%. Lo sconto sarà valido solo per quei clienti che acquisteranno il pacchetto online.

Confronta più assicurazioni per il tuo viaggio in Africa Vai

Auto elettriche 2020: modelli, prezzi e incentivi

Le auto elettriche stanno diventando il nuovo punto di riferimento del mercato delle quattro ruote. Le case costruttrici hanno iniziato ad investire tantissimo nell'elettrico e i modelli a zero emissioni presenti nelle concessarie dei vari brand sono in costante aumento. A rendere ancora più interessante l'acquisto di un'auto elettrica è la possibilità di sfruttare gli incentivi, statali e locali, che garantiscono un considerevole risparmio. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulle auto elettriche nel 2020 con i modelli disponibili ed relativi prezzi oltre che gli incentivi a disposizione degli acquirenti. 

Bollo auto 2020, tutte le novità: calcolo, scadenze e agevolazioni

Dal 1° Gennaio 2020 il bollo auto dovrà essere pagato con il sistema PagoPa, ma questa non è l'unica novità introdotta rispetto alla tassa automobilistica. Ecco quali sono i nuovi sconti e le esenzioni decise dal Governo e come richiederli

RC auto familiare, decreto milleproroghe slitta al 16 febbraio 2020

Una delle principali novità degli ultimi mesi del settore assicurativo è, senza dubbio, rappresentata dalla nuova RC auto familiare, la nuova soluzione che permetterà ai nuclei familiari di rinnovare i contratti per i propri mezzi di trasporto (oltre alle auto sono conteggiati anche i mezzi a due ruote) adeguando tutte le classi di merito alla classe più favorevole. La nuova RC auto familiare è inclusa nel decreto Milleproroghe la cui entrata in vigore è ufficialmente slittata al 16 febbraio 2020. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

FAQ