Assicurazione RC professionali per Covid: come proteggersi se si è professionisti


L’emergenza coronavirus ha modificato anche il settore delle assicurazioni e la gamma di prodotti disponibili. Un cambiamento abbastanza significativo è stato, per esempio, quello che ha portato a una maggiore diffusione degli strumenti tecnologici, come per esempio le chatbot per mettersi in contatto con le compagnie assicurative.

assicurazione professionisti covid

Le assicurazioni Rc professionali si sono mosse nella direzione di offrire degli strumenti di protezione della loro clientela e nel proporre soluzioni che potessero sostenere le aziende, soprattutto nella fase di ripresa che ha fatto seguito al lockdown.

Considerato che sottoscrivere un’assicurazione è una scelta che comporta indubbi vantaggi per i professionisti, vediamo di seguito quali sono le principali novità che hanno caratterizzato il settore delle polizze Rc professionali.

Cosa sono le assicurazioni Rc professionali

Chi esercita una libera professione è responsabile delle sue prestazioni e, di conseguenza, può essere esposto anche a rischi di diverso tipo. Le assicurazioni Rc professionali servono a poter esercitare la propria professione con maggiore serenità, potendo disporre di uno strumento di copertura di eventuali danni prodotti.

Il professionista potrebbe infatti essere chiamato in causa civile per danni procurati a soggetti terzi, che possono essere dovuti a errori di diverso tipo e dai quali potrebbe derivare una richiesta di indennizzo notevole.

L’assicurazione copre dunque il professionista e si occupa di risarcire i danni e le lesioni che sono state procurate per negligenza, errore e omissione, nell’esercizio della propria attività professionale.

Assicurazione RC professionali per Covid

Il coronavirus ha rappresentato per un gran numero di professionisti un momento di crisi, che ha portato al calo nelle entrate e nel fatturato, oltre che, in alcuni casi, alla sospensione totale della propria attività lavorativa.

L’assicurazione Rc professionale si pone in questo contesto come lo strumento per proteggere il lavoratore da eventuali richieste di risarcimento in un periodo storico che non è già particolarmente propizio per le sue tasche.

Si tratta di una polizza che è divenuta obbligatoria dell’agosto del 2013 per i liberi professionisti che sono iscritti a un Albo, a prescindere dal fatto che abbiano o meno la Partita IVA, ma che può essere sottoscritta anche da qualsiasi altro libero professionista che non sia iscritto a qualche albo ufficiale.

Le polizze possono riguardare il settore sanitario, quello legale, quello edile e anche l’ambito delle vendite e delle consulenze. Sul web si possono trovare un gran numero di polizze professionali, da scegliere con cura in base alle proprie esigenze.

In relazione all’emergenza sanitaria, sono tanti i professionisti che ricorrono alla personalizzazione della polizza professionale, attraverso l’aggiunta di garanzie accessorie, quali per esempio quella della retroattività dell’assicurazione, con la quale si ha diritto a ricevere la copertura di eventuali richieste di risarcimento per errori commessi dal professionista prima della firma del contratto, del quale non era a conoscenza in quel preciso momento.

L’evoluzione dei servizi associati alle polizze

Il digitale ha fatto sì, nel tempo, che la sottoscrizione di una nuova assicurazione Rc professionale fosse molto più semplice e immediata rispetto al passato, grazie per esempio alla nascita e alla diffusione degli strumenti di comparazione.

SOStariffe.it vanta, tra i suoi rami di specializzazione, anche una sezione dedicata alle assicurazioni professionali, tra le quali rientrano:

  • l’assicurazione medici;

  • l’assicurazione architetti;

  • l’assicurazione avvocati;

  • l’assicurazione ingegneri;

  • l’assicurazione commercialisti;

  • l’assicurazione geometri;

  • l’assicurazione consulenti del lavoro;

  • l’assicurazione dentisti.

Per trovare la polizza professionale che si adatta meglio alle proprie necessità lavorative, si può richiedere la consulenza online gratuita di uno dei professionisti di SOStariffe.it, che potrà dare alcune dritte che permetteranno di individuare l’assicurazione Rc professionale più giusta.

Dalla sezione dedicata alla comparazione, sarà possibile:

  • avere accesso a un gran numero di preventivi personalizzati;

  • leggere le recensioni di altri professionisti che hanno attivato una data polizza e che hanno scelto di condividere online con gli altri utenti tutti gli svantaggi e i vantaggi che sono derivati dalla sua sottoscrizione.

Quali prodotti assicurativi sono nati grazie al covid

Oltre al rafforzamento e a una maggiore fiducia da parte dei professionisti nell’affidarsi ai servizi online di comparazione, sono sorti anche nuovi prodotti derivati in modo diretto dal covid, in particolare nei rami assicurativi legati all’auto, alla salute, alle assicurazioni Rc professionali, ai viaggi, e riguardanti anche le polizze che si rivolgono alle piccole e medie imprese.

Un primo esempio è rappresentato da una serie di sconti e voucher che sono stati riconosciuti ai clienti che, a causa del lockdown, non hanno potuto utilizzare i propri veicoli, nonostante avessero già pagato il premio assicurativo. In altri casi sono state addirittura concesse delle proroghe alla scadenza della polizza.

Molte compagnie si sono specializzate nell’offerta di polizze multiramo e di polizze rivalutabili, pensate per andare incontro alle esigenze dei professionisti in tempi di covid. Le polizze professionali per le quali sono state estese maggiormente le garanzie incluse sono quelle relative alle strutture ospedaliere.

Per esempio, ai medici neolaureati e a quelli in pensione che hanno deciso di svolgere servizio durante la pandemia, sono state proposte delle polizze Rc professionali con condizioni di premio molto favorevoli.

Alcune compagnie assicurative hanno proposto anche delle estensioni della polizza per covid e l’equiparazione della quarantena al ricovero ospedaliero, in modo tale da offrire delle coperture aggiuntive ai professionisti che hanno scelto una data polizza professionale.

In altri casi, sono state introdotte delle proroghe momentanee per i familiari contagiati dal virus, con il raddoppio della diaria e dell’indennità prevista nell’ipotesi di ricovero presso una struttura pubblica. In altri ancora è stata offerta una polizza covid nel caso di assicurazione Rc auto o danni scaduta o in scadenza nei mesi più critici della pandemia.

La nascita della polizza per infezione da covid

Tra le varie novità che hanno rivoluzionato il mondo delle assicurazioni Rc professionali, è nata anche una polizza per infezione da coronavirus. Si tratta, nello specifico, si una polizza sanitaria ideata per tutelare professionisti quali medici, operatori sanitari, Forze dell’Ordine, membri della protezione civile e volontari contri i danni che l’infezione da coronavirus può generare nello svolgimento della loro attività professionale.

La stessa tipologia di polizza è stata eventualmente prevista per i cittadini che hanno fino a 60 anni per proteggerli contro le conseguenze derivanti dall’insorgere della malattia, che possono essere non solo di tipo medico, ma anche di tipo economico.

Tra le tutele alle quali si ha diritto attivando questa particolare tipologia di polizza sanitaria, ci sono:

  • il rimborso delle spese medico-sanitarie sostenute a causa del coronavirus, tra quelle che non vengono rimborsate dal sistema sanitario nazionale;

  • l’assistenza sanitaria tramite videochiamata, disponibile tutti i giorni, a qualsiasi ora;

  • una diaria giornaliera da malattia covid-19 nel caso di ricovero presso una struttura sanitaria;

  • il rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno di eventuali familiari e conviventi che si dovranno spostare dal proprio domicilio al luogo in cui il paziente viene curato per il covid, nel caso in cui le distanze siano eccessive.

Come qualsiasi altra polizza assicurativa, anche l’assicurazione coronavirus che può essere sottoscritta con diverse compagnie assicurative ha una durata massima di 1 anno, in quanto la clausola del tacito rinnovo non è più in vigore.

Altre garanzie incluse nell’assicurazione covid

Le garanzie che possono essere presenti all’interno di un’assicurazione covid dipendono dalla singola compagnia assicurativa, ragion per cui prima di procedere con la sottoscrizione di una nuova polizza Rc professionale covid si consiglia di valutare diversi preventivi, in modo tale da avere la certezza di non aver commesso un errore di valutazione.

Oltre alla già citata diaria per il ricovero, che è attiva fin dal primo giorno di malattia che si trascorre in ospedale, possono esserci anche:

  • l’indennità di convalescenza, che si riceve nel momento in cui si viene dimessi dalla struttura ospedaliera, in seguito a un ricovero in terapia intensiva;

  • un pacchetto di prestazioni che si attivano nel post ricovero e che possono comprendere l’invio del medico generico, il trasporto in autoambulanza fino al proprio domicilio, servizi che offrono una collaboratrice familiare, una baby-sitter a domicilio o una pet sitter, l’eventuale accompagnamento a scuola del proprio figlio, e la consegna a domicilio di farmaci o della spesa.

Perché scegliere una polizza Rc professionale online

Il quadro tracciato fin qui in relazione al modo in cui l’emergenza covid-19 ha avuto impatti significativi nel mondo delle assicurazioni e, in particolare, in quello delle polizze Rc professionali, mette in luce l’importanza di essere coperti da un’assicurazione, anche nei casi in cui ciò non fosse obbligatorio dal proprio ordine professionale.

Il coronavirus ha provocato danni economici di una certa entità a un gran numero di professionisti che svolgono la propria attività nei settori più disparati: chi non è un lavoratore dipendente non ha diritto alle ferie o ai periodi di malattia e la pandemia ha generato situazioni di grande disagio, che è comunque possibile gestire attraverso la prevenzione, quindi con la scelta di una polizza Rc professionale che vada incontro ai principali rischi che possono essere legati al proprio lavoro, in particolar modo in un periodo storico così complesso e imprevedibile.

Il fatto di sottoscrivere una polizza direttamente online non fa venire meno la sicurezza e la qualità che generalmente caratterizzano la scelta di un’assicurazione dal vivo, con il contatto fisico diretto con la compagnia assicurativa scelta.

Il digitale, infatti, non ha provocato un peggioramento dei servizi offerti, ma è stato in grado di velocizzare procedure e di rendere più semplice agli utenti l’accesso alle informazioni, che devono comunque essere valutate con una certa attenzione.

Di primo acchito, infatti, le assicurazioni Rc professionali potrebbero sembrare tutte uguali: per questo non è mai conveniente lasciarsi travolgere dalla fretta e sottoscrivere una polizza solo perché costa meno rispetto ad altre.

Quali fattori considerare nella scelta

Oggi, la presenza di garanzie accessorie legate all’emergenza sanitaria è uno dei motivi principali che può orientare la scelta di una determinata polizza Rc professionale invece di un’altra. Le assicurazioni covid sono consigliate a tutti i professionisti, ma in modo particolare a coloro i quali possono entrare più facilmente a contatto diretto con il virus, e hanno, di conseguenza, una probabilità maggiore di prenderlo.

In linea generale, le polizze di responsabilità civile professionali proteggono il patrimonio e le risorse finanziarie di un libero professionista dai danni legati alla sua professione. Come qualsiasi altra tipologia di polizza assicurativa, si caratterizzano per l’esistenza di un massimale.

Il termine massimale indica la cifra massima che potrà essere risarcita dalla compagnia assicurativa in caso di danno provocato dal professionista: considerato che se il danno da pagare supera la soglia minima del massimale, sarà il professionista a dover sostenere la richiesta di indennizzo con i propri soldi, è sempre bene valutare una polizza che preveda un massimale più elevato, che è possibile ottenere pagando un premio assicurativo più alto.

Oltre al massimale, troviamo anche la franchigia, che se è bassa contribuisce a far abbassare anche il costo totale della polizza assicurativa. Troviamo, infine, la clausola di scoperto, che corrisponde all’importo percentuale della somma da erogare per coprire il danno provocato e che dovrà essere versata direttamente dal professionista.

Una clausola già citata, ma che ha un grande valore nel momento in cui si deve valutare una nuova polizza Rc professionale è quella di retroattività, che assicura una copertura al professionista anche per danni provocati prima della sottoscrizione della polizza.

La durata minima della retroattività è di solito pari a uno anno, ma ci sono casi nei quali si può scegliere di attivare anche la “retroattività illimitata”. Bisogna ricordare che all’aumentare del periodo di retroattività corrisponderà anche un maggiore costo del premio della polizza assicurativa.

Esenzione bollo auto 2021: a chi spetta

Nelle ultime settimane si è parlato con una certa insistenza di esenzione dal pagamento del bollo auto 2021. La tassa automobilistica, come previsto dalla normativa, è dovuta ogni anno da chi possiede un veicolo, a prescindere dal suo effettivo utilizzo. Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito all'esenzione del bollo auto 2021 ed alle proroghe sulle scadenze dei pagamenti previsti su base regionale come stabilito da alcune Regioni.

Preventivi polizze auto 2021: le migliori assicurazioni di Febbraio 2021

Trovare un'assicurazione per la vettura che sia conveniente e copra al meglio il vostro veicolo può essere un'impresa, per poter rendere più semplice questa ricerca ci si può affidare ad un confronto online dei preventivi delle polizze auto. In questa guida vedremo come individuare le migliori assicurazioni auto e scegliere la più conveniente

Auto vecchie: chi paga il bollo?

Il bollo auto è il nome comune della tassa automobilistica dovuta ogni anno per il possesso di un determinato veicolo. Si tratta, quindi, di uno dei principali "costi fissi" per i proprietari di auto e moto e deve essere tenuto in considerazione nella valutazione dei costi di mantenimento del veicolo. Non tutte le auto devono pagare il bollo o devono pagare la tassa per intero. La normativa prevede, infatti, condizioni agevolate per il bollo delle auto "vecchie". Ecco tutto quello che c'è da sapere.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »